Se a mali orrendi vittima voi siete

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
greco

Solone Antichità S 1886 Achille Giulio Danesi Indice:Poesie_greche.djvu Poesie letteratura Intestazione 23 febbraio 2011 100% Poesie

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Poesie greche


[p. 83 modifica]

Se a mali orrendi vittima voi siete,
     La cagione agli Dei non se ne dia,
     Chè voi prosperar feste gli oppressori
     Doni inviando a lor, con che il nefando
     Servaggio v’apparaste. Ognun di voi
     Sui passi incede della volpe; ognuno
     Animo ha molle fra di voi. Guardate
     Dell’uom la lingua e le parole scaltre,
     E all’opere da far niuno rimira.