Viaggio sentimentale di Yorick (Laterza, 1920)/Appendice - Saggio di una redazione primitiva del Viaggio sentimentale/Avvertimento del traduttore

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Appendice - Saggio di una redazione primitiva del Viaggio sentimentale - Avvertimento del traduttore

../../Appendice - Saggio di una redazione primitiva del Viaggio sentimentale ../Capitolo primo IncludiIntestazione 7 maggio 2022 75% Da definire

Appendice - Saggio di una redazione primitiva del Viaggio sentimentale Appendice - Saggio di una redazione primitiva del Viaggio sentimentale - Capitolo primo
[p. 149 modifica]

AVVERTIMENTO DEL TRADUTTORE

 Lettori d’Yorick e miei,

in questo libricciuolo s’impara a esplorare il proprio cuore e l’altrui, a scoprire in ogni minimo atto ed oggetto della natura la verità, e, quel che giova assai piú, a sospirare senza rattristarsi ed a sorridere meno orgogliosamente su le debolezze del prossimo. Però io lo aveva, or son piú anni, tradotto; ed oggi ch’io credo d’avere finalmente profittato delle sue lezioni, l’ho ritradotto per voi. E poiché l’occasione mi fe’ convivere fra compatrioti d’Yorick e viaggiare nei paesi de’ quali egli scrisse, posso anche rischiararvi con alcune postille que’ passi dov’egli, ridendo, allude agli uomini ed a’ costumi inglesi e francesi del secolo scorso.

Ma e voi, lettori, avvertite che Yorick trasfonde il proprio carattere in ogni parola del suo libricciuolo. Or egli era d’animo libero, di spirito bizzarro e d’argutissimo ingegno, segnatamente contro le vanità dei potenti, l’ipocrisia degli ecclesiastici e la servilità magistrale de’ letterati; e spregiò tanto la maschera della gravità, ch’ei si compiacque del nome d’un antico buffone. Pendeva anche all’amore e alla voluttà; ma egli era, a ogni modo, uomo dabbene e compassionevole e liberale, e padre affettuoso, e parroco per istituto, ed interprete e seguace dell’Evangelo; e scrisse quest’operetta col presentimento, avverato, della prossima morte. Quindi sorride mestissimamente, ed accomoda i vocaboli, le frasi e la ortografia a’ suoi concetti satirici ed amorosi, e vela sempre la sua semplicità di certo stile apostolico e riposato. Onde, [p. 150 modifica] perché possiate discernere i pregi d’un lavoro che l’indole, lo stato e l’industria dell’autore hanno tessuto di sí nuovi e sí svariati elementi, non so che consigliarvi vi soffermiate a rileggere l’epigrafe del mio frontispizio1.

E ve la posi, perché mi fu suggerita da un vecchio prete2, che con un suo volumetto immortale tentava anch’egli di far ravvedere i nostri illustri concittadini, e anch’egli desiderò, come Yorick, la sola salute in compagnia della pacifica libertà; e non fu esaudito dal cielo; ma non pianse mai fuorché per amore e per compassione. Non può darsi, o lettori, che molti di voi non abbiano udita con dispiacere la morte di questo buon prete. Ma io, che ho già visitata tutta l’Italia, non ho mai potuto trovare una lapide che m’insegnasse dove riposano le sue ceneri. E forse anche fu in ciò men disgraziato del povero Yorick, le ossa del quale, benché chiuse di marmo, furono conturbate dalla vendetta degli uomini gravi, con un epitafio scritto dal celebre [Garrick], che pur era amico di Yorick vivo e che non esprimeva la piú grave delle [arti?]. Eccolo3:

alasi poor yorick
near to this place
lyes the body of
the reverend laurence sterne, a. m.
dyed september
13th, 1768
aged 53 years

ah! molliter ossa quiescant!

[p. 151 modifica]

If a sound Head, warme Heart, and breast humane,
Unsullied worth and Soul without a stain;
If mental Powers could ever jusly claim
The well-won The Man, who with gigantic Stride
Mowed down luxuriant Follies far and wide,
Yet what, though keenest knowledge of Mankind
Unseal’ d to him the springs that move the Mind
What did it cost him? ridicul’d, abus’d,
By Fools insulted, and by Prudes accus’d.
In his, mild Reader, wiew they future Fate,
Like him despise, what twere a sin to hale.

This monumental stone was erected to thè memory of the deceased, by two Brother Masons; for althoug He did not live to be a member of their society, yet all his incomparable performances evidently prove him to have acted by Rule and Square; the rejoice in this opportunity of perpetuating his high and irreproachable character to after ages.

W & S.

Note

  1. «Orecchio ama pacato La musa e mente arguta e cor gentile» [Ed.].
  2. Il Parini [Ed.].
  3. Le parole aggiunte tra parentesi quadre sono indecifrabili nel ms., nel quale poi manca del tutto la lunga epigrafe, qui aggiunta. Essa (sostituita nel 1893 da un’altra, scritta dal proprietario delle terre dello Sterne nell’Yorkshire) non fu, come asserisce il Foscolo, opera del Garrick, sí (come si vede dal contesto) di due frammassoni, i quali vollero onorare la memoria dello Sterne, ponendo, non prima del 1780, quella loro lapide nel cimitero di St. George, presso Bayswater Road, dove la vide il Foscolo, ma donde, già da molti anni, era stato rubato e portato a Cambridge, per istudi anatomici, il cadavere dell’autore del Viaggio sentimentale. L’epigrafe del Garrick (gentilmente comunicatami dal prof. Carlo Segré), che il Foscolo non potè vedere perché non mai murata, suona invece cosí: «Shall Pride heap of sculptur’d marble raise; some worthless, unmourn’d titled fool to praise; and shall we not by one poor grave-stone learn where Genius, Wit and Humour sleep with Sterne?» [Ed.].