Della consolazione della filosofia

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
latino

Anicio Manlio Torquato Severino Boezio VI secolo 1551 Benedetto Varchi Indice:Della consolazione della filosofia.djvu Filosofia Letteratura Della consolazione della filosofia Intestazione 30 novembre 2013 100% Filosofia

[p. 3 modifica]

Boezio Severino


DELLA


CONSOLAZIONE


DELLA FILOSOFIA


TRADOTTO

DI LINGUA LATINA IN VOLGARE FIORENTINO

DA


BENEDETTO VARCHI



VOLUME UNICO




PADOVA


COI TIPI DELLA MINERVA


1832


Indice

  •  Libro I 100%.svg
Si duole e rammarica in questo libro Boezio colla Filosofia dell’acerbità delle sue sventure, inasprite ancora più dalla rammemorazione delle grandezze e felicità passate
In questo secondo libro gli applica la Filosofia alcuni rimedii più blandi, e gli dimostra che a torto lagnasi della fortuna
Rappresenta questo libro altri rimedii più forti ed efficaci per liberarlo dall’afflizione e travaglio dell’animo; e, cavata la maschera alla felicità falsa ed ingannevole, gli dichiara qual sia la vera beatitudine
Questo quarto libro gl’insegna come, se Dio è rettore del tutto, non possono i malvagi esser se non infelici ed impotenti, ed all’incontro i buoni se non potenti e beati. E così mettesi a trattare della provvidenza e del fato, e mostragli come non si dà fortuna trista
Trattasi in questo libro del caso, della libertà dell’arbitrio, e della concordia della libertà colla prescienza di Dio