Discussione:La Roseane

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Informazioni sulla fonte del testo
La Roseane
Edizione 
Arturo Zardini, Canti Friulani, Firenze, Mignani 1930, pag.30
Fonte 
Cartacea
Tradotto da 
Fuarce friul
SAL 
Versione cartacea a fronte non presente

SAL 75% 75%.svg (11 luglio 2013)

  • Fonte: fonte indicata e attendibile
  • Completezza: testo completo
  • Formattazione: testo formattato correttamente
  • Riletture: testo non rileggibile per mancanza di scansioni a fronte
Riletto e corretto da 
Alex brollo
Note Correzioni effettuate in base spartito originale "Canto a Resia" del 19 sett. 1921 (Pontebba), donato dall'autore A. Zardini al Sig. Antonio Di Lenardo di Resia (Ud).--Giulirui (disc.) 23:11, 25 nov 2009 (CET)[rispondi]
Progetto di riferimento 
CantaStoria


l'interpretazione di "la' che sta'"[modifica]

Mi sembra che "la' che sta'" stia per "dula' che sta'" e che quindi significhi "dove sta" (cioe' dove abita) e non "come sta". Non essendo di madrelingua friulana, aspetto comunque la conferma di qualche parlante nativo di questa lingua. Grazie. - Graziis. scritto da : Methodios (shinji_methodios_yamamoto at hotmail.com)

Wow! Nientemeno che sensei Shinji Metodio! Ho avuto modo di conoscerti di fama mentre frequentavo il collegio Verbiti di Padova, ed mi fu tratteggiato da R. Melotti un ritratto straordinario della tua profonda conoscenza della lingua friulana. A questo punto provo a chiederti un enorme favore: potresti indicare una fonte cartacea in cui sia presente questo canto in modo da poterlo uniformare ad essa? - εΔω 17:48, 25 ott 2008 (CEST)[rispondi]