Pagina:Bandello - Novelle, Laterza 1911, IV.djvu/492

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

indice 489
 ciulla che la seconda notte al marito tagliò via il piombino e i perpendicoli ||
   » 138
Il Bandello al molto gentile, vertuoso ed onorato monsignor Giovanni Gloriero tesoriero di Francia ||
   » 143
Novella IV. — Pietro de lo speziale del « Pomo d’oro » in Vinegia gioca quanto può avere e, mancandogli danari per poter giocare, ammazza una vedova sua zia insieme con dui figliuoli e una massara. Preso dai sergenti di corte, s’avvelena e di lui cosí morto si fa giustizia ||
   » 145
Il Bandello a l’illustre signore il signor Manfredi signor di Correggio ||
   » 155
Novella V. — Bellissima vendetta fatta dagli eliensi contra Aristotimo crudelissimo tiranno e la morte di quello, con altri accidenti ||
   » 156
Il Bandello al magnifico dottor di leggi messer Francesco Taverna ||
   » 167
Novella VI. — In Parigi un servidore si giace con la padrona e, scopertosi il fatto, gli è tagliato il capo ||
   » 168
Il Bandello al gentilissimo messer Sigismondo Olivo ||
   » 173
Novella VII. — Arnolfo fiandrese si finge esser di gran legnaggio ed inganna una fanciulla, con altri accidenti e morte di lui ||
   » 174
Il Bandello a messer Tomaso Castellano salute ||
   » 177
Novella VIII. — Don Bartolomeo da Bianoro rimanda indietro un ducato doppio avuto d’elemosina e non lo riavendo si fa dar de le staffilate ||
   » 178
Il Bandello al molto vertuoso signore il signor Antonio Fileremo il cavaliero salute ||
   » 181
Novella IX. — Istoria della continenza del re Ciro ed amore coniugale di Pantea ||
   » 182
Il Bandello al reverendo dottore teologo frate Cristoforo Bandello ministro de la provincia di Genova de l’ordine minore salute ||
   » 187
Novella X. — Fra Bernardino da Feltro volendo porre san Francesco sovra tutti i santi è da uno scolaro beffato ||
   » 188
Il Bandello al molto illustre signore Gianlodovico Pallavicino marchese ||
   » 191
Novella XI. — Dui giovini vestiti di bianco sono con una burla da un altro giovine beffati ||
   » 192
Il Bandello al reverendo padre fra Girolamo Tizzone de l’ordine predicatore ||
   » 195
Novella XII. — Arguta invenzione d’un eccellente predicatore per confutare una grandissima menzogna d’un altro predicatore ||
   » 196