Se non l’atate, fate villania

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Rustico Filippi

Aldo Francesco Massera XIII secolo Indice:AA. VV. – Sonetti burleschi e realistici dei primi due secoli, Vol. I, 1920 – BEIC 1928288.djvu sonetti Se non l’atate, fate villania Intestazione 23 luglio 2020 25% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
Su, donna Gemma, con la farinata Volete udir vendetta smisurata
Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta I. Rustico Filippi
[p. 3 modifica]

V

Sul medesimo argomento.

Se non l'atate, fate villania,
però ch’io dubbio non sia intiSichita;
di belle tortellette le faria:
4ché vedete che non ha de la vita!
Oi lasso me, coni’eli’è gita via!
Per Dio, pensate come sia guerita:
ché, non ch’a voi, a me ne’ncresceria;
8piú rangola dovreste aver di Mita.
E ispiate qual fosse la casgione,
ond’ell’ha si perduto il manicare:
11ché si suole si atar per ficcazone!
E, quando fosse sopra al vendemmiare,
non si tenea le man sotto il gherone:
14ed or s’è si lasciata dimagrare!