Discussioni utente:FranzJosef

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
se non lo vedi, clicca qui!
Benvenuto su Wikisource!

Ciao FranzJosef, un saluto di benvenuto su Wikisource, la biblioteca libera!

Per iniziare la tua collaborazione, leggi come prima cosa cos'è Wikisource, la pagina delle linee guida ed i manuali contenuti nella sezione aiuto. Se hai domande, dubbi o curiosità non esitare a chiedere al Bar, a un amministratore o a qualsiasi utente vedessi collegato seguendo le ultime modifiche.

Buon lavoro e buon divertimento da tutti i wikisourciani.


Naturalmente benvenuto anche da parte mia e se avessi bisogno non esitare a contattarmi. Alex brollo (disc.)

Non novellino, vedo.... :-)[modifica]

Sono rimasto attonito dalla pagina utente.... mi vergogno della mia. :-(

Bene, per un nuovo utente che ama Dante carnalmente c'è giusto giusto un neonato Progetto Dante Alighieri (ancora in bozza!): coordina Xavier121 (io, come il solito, mi riservo uno spazio di "manovale informatico")

Ancora benvenuto! --Alex brollo (disc.) 10:24, 7 dic 2010 (CET)

template:Sezione note[modifica]

Caro FranzJosef,

ho dovuto annullare la tua modifica a Pagina:Sotto il velame.djvu/53: ora tispiego il perché:

Il template:Sezione note si usa solo nel namespace principale: nel namespace pagina ogni piè di pagina ha già automaticamente il suo richiamo alle note tramite il codice <references />. Non preoccuparti se nel namespace pagina il testo è di dimensioni grandi rispetto all'originale: nel namespace principale il template Sezione note si incarica di rimpicciolirlo. Per visualizzare in ogni pagina le aree di intestazione e piè di pagina che non vengono incluse nel namespace principale puoi cliccare il bottone Button category plus.png in alto a sinistra dell'immagine della pagina da trascrivere. Se non avessi capito tutto non preoccuparti, noterai comunque che sei silenziosamente ma costantemente seguito. - εΔω 16:24, 8 dic 2010 (CET)

Differenza principale tra Pedia e Source[modifica]

Caro FranzJosef,

c'è una differenza fondamentale tra Pedia e Source:

  • su Pedia si lavora su contenuti generati dagli utenti, dunque la fatica principale è filtrare, valutare e migliorare tale contenuto.
  • su Source il contenuto è sempre generato da altri e anzi il nostro compito è quello di preservarlo come ci è arrivato, dunque la fatica e l'evoluzione del progetto si è incentrata principalmente sulla presentazione e la forma dei contenuti, con conseguente abnorme complicazione delle tecniche di presentazione e di interconnessione tra i contenuti.
    • La belle notizia: qui non c'è da preoccuparsi di NPOV, di EditWar o di criteri di enciclopedicità.
    • La brutta notizia: la curva di apprendimento del progetto è piuttosto ardua, ma se mi consenti un consiglio, comincia pure rileggendo pagine e ogniqualvolta trovi dei punti dubbi non aver timore di domandare. - εΔω 17:32, 8 dic 2010 (CET)

Formattazione[modifica]

Ho intercettato un lamento riguardo alla formattazione di una pagina, sulle discussioni di Edo. Consiglio: metti pure questo tipo di domande, interessantissime per tutti i nuovi arrivati, direttamente in Bar: avrai una risposta più veloce. Domanda: da dove hai copiaincollato? Da una pagina html, da un pdf? la pagina fa ritoccata:

  1. eliminando tutti i tag br;
  2. eliminando le righe vuote all'interno del testo;
  3. con opportuni accorgimenti per piccoli particolari.

Attuo tutte le modifiche opportune in un colpo solo, vedi se - guardando la cronologia della pagina de le differenze fra le versioni - ti è chiaro "by example", se qualcosa non è chiaro: chiedi pure! Il nostro senso di colpa per non aver ancora potuto curare come si deve le pagine di aiuto è incolmabile. :-( --Alex brollo (disc.) 10:33, 21 dic 2010 (CET)

I testi della mia pagina utente[modifica]

Caro FranzJosef,

se ho elencato i miei contributi in pagina utente è proprio per lo scopo contrario a quello che supponi: desidero cioè che chiunque li riguardi e li porti al massimo livello di qualità, anche perché la seconda rilettura dei testi non può essere eseguita dallo stesso utente che ha caricato il testo. Dunque se vedi qualcosa di interessante e volessi formattare, rileggere, correggere con il testo originale a fronte ecc. non esitare minimamente: quasi tutti sono tratti da fonti il cui originale scansionato è disponibile online e spessissimo si trata di testi che attendono solo un rilettore. Se poi riscontri qualche problema di formattazione non ha i che da domandare e ti sarà risposto. - εΔω 15:17, 21 dic 2010 (CET)

Sull'uso del bar:
  • le decisioni e le questioni più importanti si sono spesso discusse con un bicchiere in mano o davanti a un piatto di spaghetti. Il Bar è il luogo dove ci si confronta su un po' tutto con l'intento di condividerlo con tutti.
  • Esistono diversi Bar tematici, ma essi sono stati pensati per una comunità che ancora non è cresciuta come ci si attendeva qualche anno fa. Fintantoché siamo in quattro amici al Bar usiamo il Bar generale (o al limite scriviamo in un Bar specifico e lasciamo nel Bar generale un rimando a quel che abbiamo scritto).
  • Soprattutto in questo ambiente dove vengono macinate indefessamente pagine e pagine di lavoro sporco mantenere un clima godereccio e allegro non guasta mai: i bar servono anche a questo. Anche negli scriptoria benedettini nella giornata divisa tra copia di manoscritti e coltivazione dei campi c'era sempre una mensa dove ci si ritrovava, si ascoltava la lettura dei fioretti, si magnava alla grande e orare non era mai in contrasto con laborare. - εΔω 18:30, 21 dic 2010 (CET)

Esatto, hai capito bene.[modifica]

Già: anche le traduzioni devono essere stampate, con fonte e tutto e copyright scaduto (come fossero opere originali: infatti, in qualche modo, lo sono).

Un bel guaio perchè ho visto che mica si traduceva tanto, nel XIX secolo, della letteratura contemporanea di allora. Su en.source accettano traduzioni "collaborative" fatte dagli utenti, ma sono così problematiche che mi pare che ci stiano ripensando. Source non è attrezzata per combattere sul NPOV.... e nelle traduzioni fatte dagli utenti, il POV può essere molto insidioso. --Alex brollo (disc.) 14:15, 22 dic 2010 (CET)

Teatro[modifica]

Ho visto riletture di testi teatrali. Ne so abbastanza poco, non è un settore a cui mi sono dedicato, ma ti segnalo che il "cultore" dell'argomento è Utente:Xavier121. Sono certo che potrà darti buone dritte. --Alex brollo (disc.) 08:49, 23 dic 2010 (CET)

Il tuo messaggio al bar[modifica]

Caro (o è meglio "cara"?) FranzJosef,

Il tuo messaggio al bar è inserito: lo noti osservando le ultime modifiche, dove risulta che tu hai scritto la tua domanda in cima a tutte le discussioni. Questo risulta perché hai cliccato su "modifica" invece che su "Aggiungi discussione".

  • Se clicchi su "modifica" ti si apre in modifica l'intera pagina: è la modalità normale nelle pagine, negli indici, nei testi;
  • Se clicchi su "modifica" accanto a un titolo di sezione ti si apre in modifica la sola sezione che ti interessa (è il caso in cui aggiungi un commento a una discussione precedente);
  • Se clicchi su "aggiungi discussione" dove questa linguetta appare creerai una nuova sezione che si aggiungerà sotto le altre: è il caso in cui tu inizi una nuova discussione. Ricordati di porre un titolo alle nuove discussioni e di firmarti con le quattro tildi ~~~~.

Spero di aver chiarito quel che non capivi. A tua disposizione. - εΔω 09:40, 24 dic 2010 (CET)

Buondì[modifica]

Ti ho risposto qui, --Xavier121 11:56, 27 dic 2010 (CET)

Benvenuto[modifica]

Ciao, ti disturbo solo per darti il benvenuto! --Accurimbono (disc) 10:29, 23 gen 2011 (CET)

Cosa sto facendo[modifica]

Carissima, quello di cui parlo al bar viene vagamente capito da una manciata di noi, e capito fino in fondo da due o tre. Non dirmi che la cosa ti imbarazza o di fa sentire inadeguata! mi costringeresti a parlarne altrove. Tieni conto che questo genere di cose ha un unico, e solo, significato: rendere la vita un po' più facile ai nostri rilettori, che fanno il lavoro vero; alle persone come te, che forse, ma proprio forse, prima o poi faranno un po' meno fatica, trovando strumenti migliori. Ma... è il vostro il lavoro fondamentale, non il nostro di "tecnici esoterici"... noi serviamo solo di supporto a voi. Ecco perchè se sentir parlare di queste cose ti desse il minimo disagio, bisogna smettere immediatamente di parlarne!

In altri progetti, meno volontaristici, le cose sono più facili perchè vige una rigorosa divisione di ruoli. I rilettori rileggono, altri formattano, altri montano insieme e fanno le verifiche finali. Tipo catena di montaggio, per dire. Noi no, lavoriamo tutti insieme in un'atmosfera certamente confusionaria, ma mooooolto più amichevole e "umana"!

Confortami.... dimmi che non ti ho scoraggiata, o taccio per un lunghissimo tempo! --Alex brollo (disc.) 16:14, 28 gen 2011 (CET)

Cara FranzJosef,
mettiamola così:
fai quello che ti pare. Sono convinto che man mano che rileggi quanto già elaborato da altri ne apprenderai (o desidererai impararne) le scelte. Se non ci arrivassi non scoraggiarti: chiedi in giro o al limite ignora quel che non capisci. Se tu sbagliassi qualcosa non sarebbe un dramma: qui praticamente nulla è irrimediabile.
datti il tempo che ritieni opportuno. Qui nessuno ti fa fretta e nessuno ha già imparato tutto, e sebbene al bar si parli spesso in linguaggio esoterico questo non significa che tu debba adeguartici all'istante. Per il lessico di base c'è Aiuto:Glossario, poi chiedi...
l'esperienza di tutti (soprattutto dei nuovi arrivati) è utile. Siccome il progetto si evolve a gran velocità e chi lo segue da tempo perde facilmente la percezione che ne ha chi lo incontra da poco, è fondamentale capire come garantire un'esperienza efficace di collaborazione ai nuovi utenti. Sommergici con le tue impressioni, ci fa molto bene. Tieni poi conto che l'esperienza di tutti gli utenti è più o meno settoriale: Alex è un mostro informatico; io mi occupo di filologia e linguistica, ma ho sempre poco tempo e non sono un tecnico informatico; Aubrey è un esperto internazionale di biblioteche digitali ecc. ecc.: è il dialogo e la collaborazione che rendono le piccole nicchie di competenza di ciascuno un'unica intelligenza collettiva. - εΔω 23:10, 28 gen 2011 (CET)

Macbeth[modifica]

Ti ho messo le pagine nel namespace principale, dacci pure un'occhiata. --Aubrey McFato 12:54, 1 mar 2011 (CET)

RigaIntestazione[modifica]

Cara Franz, una piccola cosa. Il numero delle pagine va messo in una casella "nascosta", che puoi aprire cliccando sul simbolo "+", nei pulsanti sopra l'immagine. All'interno, scrivi

{{RigaIntestazione||— 11 —|}}

Il template che vedi è abbstanza semplice, serve a mettere le info nelle intestazioni (anche a piè di pagina, volendo). per usarlo, guarda la sua documentazione: {{RigaIntestazione}}. Grazie! --Aubrey McFato 12:10, 2 mar 2011 (CET)

Certo, tutto diventa più "semplice" se installi l'accessorio RegexMenuFramework (da Preferenze->Accessori). Dai un'occhiata a Aiuto:RegexMenuFramework per vedere cosa potresti farci... e chiedimi qualsiasi cosa al proposito! --Alex brollo (disc.) 12:55, 2 mar 2011 (CET)

Ciao[modifica]

Ciao cara, modifica pure quanto vuoi, anzi... considerato che sono un novellino sei vivamente pregata di segnalarmi eventuali cose che secondo te proprio non vanno... Tra l'altro, vedo che hai modificato il titolo aggiungendo uno spazio tra l'apostrofo e la parola successiva: è corretto? --Aleph0 17:30, 19 mag 2011 (CET)

Questione dibattuta. Due parole si considerano generalmente UNITE dall'apostrofo e non SEPARATE, si considerano dunque un'unica parola, perciò lo spazio è considerato errore. Vado a correggere. Grazie--FranzJosef (disc.) 17:42, 19 mag 2011 (CEST)

Speigazioni dovute[modifica]

Scusa me, ero di fretta e ho scritto in maniera incomprensibile. Come sai (?), noi di ogni testo abbiamo 2 versioni. una è quella con immagine a fronte, che stai rileggendo tu (è un piacere vederti al lavoro :-). L'altra è questa: è suddivisa per capitoli, come dovrebbe essere, ma il testo di ogni capitolo è "transcluso" dalle pagine con immagine a fronte. Prova a modificare uno di quei capitoli e capirai. Questa architetturra complicata ci permette di agire e lavorare solo sulle pagine con immagine a fronte, che però sono scomode per la semplice lettura, che rimane lo spazio privilegiato per l'utente che vuole solo leggere i libri e non contribuire. Ora, io credo che sarebbe utile, se tecnicamente possibile, agire sulla dimensione del font solo e soltanto in quella versione. Sono stato più chiaro :-)? --Aubrey McFato 18:13, 19 mag 2011 (CEST)

Si, facciamo così. Ingrandiremo i font solo nel namespace di lettura (tecnicamente, si chiama namespace 0 o principale). --Aubrey McFato 22:01, 19 mag 2011 (CEST)

Gnam gnam[modifica]

Incredibile, questa è la prima "morsicata dei nuovi utenti" da che io ricordi... :-) Non prendertela a male, sono scuro che nessuno voleva essere scortese, ma credo si sia ragionata un po' freddamente su una cosa che non facciamo mai, e che a molti appariva violare quel punto di vita neutrale di wikipediana memoria. In realtà la tua proposta così innocente mi sta facendo riflettere su quanto noi siamo neutrali o no... Senti, lo so che è roba un po' pallosa, ma non hai qualche link/documento per insegnarci qualcosa sulle convenzioni dell'editoria per bambini? Buonsenso a parte, se oggettivamente il font grande c'è anche nel libro, ha senso probabilmente trasportarlo da noi da qualche parte: sarebbe pedissiqua adesione alla fonte. Intanto mi scuso per la morsicata, ma sono sicuro che anche gli altri lo faranno :-)

Regolare l'ora[modifica]

Io vedo tutto ok... regolati il fuso orario in Preferenze->Data e ora, forse combini. --Alex brollo (disc.) 07:59, 7 giu 2011 (CEST)

Domandone[modifica]

Eh, mia cara, se lo sapessi te lo direi. Direi che è un caso molto particolare, la versione che c'è ora mi semra la più fedele, ma non credo semplicemente si possa fare come vogliamo. il sistema non ce lo permette :-( --Aubrey McFato 13:15, 8 giu 2011 (CEST)

Bug tag noinclude[modifica]

Fatto. Nessun errore da parte tua, ma probabilmente uno strano bug. Nel template Purgatorio, il tag noinclude era attaccato al tag center. Io l'ho mandato a capo (come è in Inferno e Paradiso) e ha risolto. Meglio così :-) --Aubrey McFato 09:26, 20 giu 2011 (CEST)

Un progettino a latere[modifica]

Ciao! Da alcune chiacchierate che hai fatto al Bar mi sembra di capire che ti interessi di faccende pedagogiche (in senso lato). Poiché io della cosa non solo sono a digiuno...sono alla fame :) vorrei coinvolgerti - quanto meno come consulente - in un progettino che ha iniziato la cara Beatrice. La faccenda sta così: entrambi ci siamo resi conto che le pagine di aiuto sono a dir poco carenti. Il problema è che chi ha le nozioni non riesce a spiegarsi e chi non ha le nozioni cosa vuoi che spieghi... Beatrice aveva cominciato (e ho dato un piccolo aiuto) a costruire il "Sussidiario" raggruppando le info di base per sincronizzarle in un "percorso di costruzione del testo" da zero alla fine (o almeno quasi). Percorso che servirebbe un sacco e anche due a chi arriva "da fuori". Qui trovi la bozza di Beatrice. Poi ci si è messo Aubrey con la segnalazione di un tool che qui servirebbe i detti due sacchi. Nel frattempo è arrivata la critica di chi da Wikipedia cliccando in basso sulla Pagina Principale sul banner delle Riletture si trovava catapultato in un mondo di marziani che parlavano un linguaggio incomprensibile. (Immagina i non-wikipediani). Ho buttato giù Questa pagina che inizialmente era stata linkata in 'Pedia e poi tolta per altri motivi. Spero che venga riattaccata fra breve. Sulla falsariga sono nate due ipotesi di pagine-aiuto Questa e Quest'altra. Questo per rifare la storia e come premessa alla Domanda: Per il detto "Sussidiario" ritieni che sia più valido un aiuto schematico o un approccio più leggero? Le due cose potrebbero pure coesistere ma sarebbero inutili doppioni testuali con piccole differenze. Per rendere ancora più chiara la cosa non è che io "parteggi" per il "mio" approccio. Certo per me è più divertente ma non è questo lo scopo; se voglio divertirmi ho un sacco di opzioni. Per cui critiche a volontà o magari una terza via. Beh, sono stato anche troppo prolisso. E magari non ti interessa nemmeno. Perdono. :) --Silvio Gallio (disc.) 11:15, 22 giu 2011 (CEST)

Ugh! "Silvio" è universalmente più che sufficiente (anche se il cognome servirebbe per ben opportunamente differenziarsi da un altro)... sono qui con nome e cognome per pura pubblicità ad altre mie produzioni. E anche per una discreta dose di narcisismo che ha fatto andare in pezzi decine di specchi. :)--Silvio Gallio (disc.) 18:24, 22 giu 2011 (CEST)
Accipicchia al mouse. Allora continuo. Intanto non c'è fretta, per le parole sante possiamo anche non avere problemi (qualcosa di informatica ho mangiato dal 1985 in qua anche se non ne ho fatto un'occupazione nemmeno a tempo parziale). Il problema -se di problema su può parlare- è lo stile da tenere (per questo mi serve un pedagogo). Leggero e buffo? Serio ma semplice. serio semplice leggero? Semplice, leggero e serio? Aggiungere a piacere. In qualsiasi modo tu possa dare una mano sarà una mano benvenuta. Se non puoi/vuoi nessun problema e grazie comunque. E se ti serve una mano sono qua (anche se le mie cognizioni riguardo ai tecnicismi sono piuttosto concentrate. Nel senso di ridotte) :D Bye!--Silvio Gallio (disc.) 18:32, 22 giu 2011 (CEST)
E meno male che le parole sante ti fanno ridere e non capisci il software. Bugiarda! :) Ottima idea quella del TOC di là. Non ci avrei mai pensato. Thx--Silvio Gallio (disc.) 14:48, 24 giu 2011 (CEST)
Ti ho risposto da me in calce :)Silvio Gallio (disc.) 20:38, 25 giu 2011 (CEST)

Ti ho risposto da me in calce un'altra volta :)--Silvio Gallio (disc.) 10:49, 26 giu 2011 (CEST)

Finite le ferie, eh? :P E comunque sono felice di rileggerti. E a proposito di rilettura, anche se sono contento di vedere qualcun altro con uno stile leggero e non-burocratico, non ti sembra di essere un po', come dire...children-like quando parli di porte e pulsanti (V. "la rilettura")? In fin dei conti si suppone che chi (anche solo) passa da queste parti sappia cosa sono i link. Onestamente io, pur non essendo un genio del software, mi sentirei un po' preso in giro e leggerei le istruzioni come adatte a un bambino piccolo. Non certo a un (pur neo) wikisourciano. Però davvero apprezzo il fatto che non cerchi di appiattire la lettura a una congerie di informazioni "e basta", cosa che invece sta accadendo in un'altra "guida" in progress. A giorni aspetto al varco Beatrice anche lei dovrebbe essere di ritorno (come si fa l'emoticon del diavoletto ghignante?). A giorni sfalsati sono in giro per tutto agosto quindi avremo -se ne hai voglia- plurime occasioni di chiacchierare. :) Bye!--Silvio Gallio (disc.) 14:20, 31 lug 2011 (CEST)

Caricare immagini[modifica]

Lo strumento per il carico massivo è Commonist. --Luigi62 (disc.) 19:09, 10 lug 2011 (CEST)

Cucina[modifica]

Oh, sei tu l'IP a cui ho mandato il messaggio? In realtà ne ho mandati due. Un consiglio: nella tua pagina utente modifica il link a cui punta "righe": http://it.wikisource.org/w/index.php?title=Discussioni_utente:FranzJosef&action=edit&section=new , in modo che chi clicca inizi una nuova discussione. Ciao, Erasmo Barresi (disc.) 10:56, 14 set 2011 (CEST)

Ciao CeccoBeppe (posso chiamarti così?), ricorda che se trascrivi una pagina da sloggata non hai i tastini per portare al 75%, quindi magari appena hai occasione loggati e ripassa dalle stesse pagine e portale al 75%. Grazie, e salutami tanto il maresciallo Radeschi! :-) Candalùa (disc.) 11:14, 14 set 2011 (CEST)

.. e chi non ama ricevere posta;-)?!