Portale:Economia

Da Wikisource.
Portale Economia,
il punto di partenza per conoscere autori e testi di economia in Wikisource.

Nuvola filesystems folder blue open.png Categoria: EconomiaPortale portali  Nuvola apps noatun.png Portale economia 

Critiche, commenti, segnalazioni e suggerimenti possono essere inseriti nel Bar del Progetto Economia

Il Portale Economia è il punto di partenza per una navigazione sistematica delle opere di carattere economico libere da diritto d'autore pubblicate su Wikisource. Puoi aiutarci con contributi e suggerimenti. Di seguito troverai una serie di elenchi di testi presenti nell'archivio, di spunti utili per la lettura e di percorsi tematici.

 
Karl Marx.

Karl Marx (Treviri, 5 maggio 1818 – Londra, 14 marzo 1883)

Karl Heinrich Marx nasce da Hirschel Marx (1782-1838) - figlio di Marx Levi, rabbino di Treviri - avvocato di origine ebraica, descritto come uomo colto e fine, educato nel razionalismo illuminista, tanto da conoscere quasi a memoria molto di Voltaire e di Rousseau, il quale non si legò mai agli ambienti culturali ebraici tradizionali.

Nel secondo congresso di Londra della Lega dei Comunisti nel novembre 1847 si decide di affidare a Marx e ad Engels la redazione del programma del partito che, col titolo di Manifesto del Partito Comunista, appare nel 1848, poco prima della rivoluzione parigina del 23 febbraio 1848, e viene successivamente tradotto in tutte le lingue europee.

La necessità di analizzare il modo di produzione capitalistico in base alle categorie da lui individuate porterà Marx alla stesura nel 1867 de Il Capitale, pubblicato dall'editore Meissner di Amburgo. Uno dei ragionamenti fondamentali compiuti da Marx è che il capitalista può consumare il plusvalore nel reddito o reinvestirlo ad esempio nell'acquisto di macchine per incrementare la produttività. La concorrenza spinge il capitalista a investire nelle macchine, capitale costante e a ridurre i salari, cioè il capitale variabile. L'introduzione delle macchine in sostituzione agli operai crea un immiserimento crescente tra gli operai ed una forte disoccupazione e quindi un aumento di forza-lavoro sul mercato che abbassa ulteriormente i salari. Questa per Marx è la legge tendenziale di caduta del saggio di profitto che porterà ad una crisi: la società capitalista genera da sè la propria negazione. (Da Wikipedia)


 
...Cesare Beccaria, oltre al suo famosissimo saggio Dei delitti e delle pene, ha scritto anche un trattato di economia politica in cui dà ampio spazio alle tematiche agricole?
 
Ultimi arrivi
 
Indici
Vuoi dare una mano?
Il Progetto Economia accoglie chiunque sia interessato ai testi di natura economica! Per informazioni, chiedi al Bar del Progetto Economia oppure dai direttamente un'occhiata al lavoro da fare.

Se invece vuoi modificare questo portale o proporre nuovi contenuti vai nel retrobottega.