Pagina:Notizie del bello, dell'antico, e del curioso della città di Napoli.djvu/363

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 363 —

Filostrato, filosofo, ammiratore di Napoli — 47 — Descrive i Napolitani oltremodo dediti alla letteratura e belle arti — 101

Fimiani, letterato patrio — 141

Finaroli (Fedele) compositor di musica — 157

Fioravanti, maestro di musica — 157

Fiore (del) Agnolo o Agnello famoso scultore — 151

Fiore (del) Colantonio pittore — 153

Fiorenza, architetto dell’ottavo secolo — 149

Fiorilli, maestro di musica — 156

Fontana (Francesco) matematico — 134

Fonseca (Clemente) Soprintendente de’ lavori del Molo, e della costruzione dell’ampio porto militare ad Oriente della Darsena — 77

Fontanula (di) Seggio — 297

Forcella (di) Seggio — 295

Foro, dove era situato — 52

Fortuna Napolitana, falso nume — 317

Fraganzano (Cesare e Francesco) pittori — 154

Francesco I236

Franco (Angelo) pittore — 153

Fratria, o il Collegio delle famiglie — 275

Fratrie, come riguardate in tempo di Napoli Italo-Greca. Opinione del Mazzocchi su di ciò. Idem del Martorelli. Idem del Grimaldi. Come dovesse dividersi, secondo Platone, la Città in Fratrie — 275

Fratrie Attico-Napolitane. Qual fosse il loro numero secondo le iscrizioni, e le opinioni degli archeologi. Quale la loro denominazione — 277

Fretarco o Fratriarco il capo scelto a costoro — 275 — Allofratores gli individui di Fratria diversa. Diiceti gli amministratori della Fratria. Frontista il curatore. Calcologo l’esattore — 276

Frezza, archeologo e scrittore patrio — 274

Fretrion, il tempio. Teoi fretores o Fretrii i numi rispettivi — 276

Fretores, gli individui che la componevano — 275

Fuga, celebre architetto — 79