Pagina:Notizie del bello, dell'antico, e del curioso della città di Napoli.djvu/380

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 380 —

Tutini, archeologo e scrittore patrio — 274


V

Vaccaro (Andrea) pittore — 274

Valentiniano Imperadore, ristorò il muro di Napoli e lo munì di torri — 57 e 58 — Con sua. vergogna, tributario de’ Visigoti — 180

Valeria Musa, moglie di Aristone — 276

Valerio (Luca) matematico — 134

Vanini (Lucio) filosofo — 131

Vargas-Macciucca, antiquario — 140

Venere Doritide, falsa deità — 317

Vescovi che effettivamente han governato la Chiesa Napolitana, quanti sono stati — 331

Vesta, dov’era situato il suo tempio — 52

Vesta, falsa deità — 316

Vesuvio, a cui fu sacro un marmo Capuano — 274

Vicende Ecclesiastiche — 319 a 349

Vicende scientifiche e letterarie — 98 — Prima età — 111 a 114 — Seconda età — 114 a 123 — Terza età — 123 a 137 — Quarta età — 137 a 148

Vicende artistiche — 148 a 158

Vicende industriali e commerciali — 158 a 170

Vicende politiche, del testo — 99 a 178 — Delle annotazioni — 178 a 272

Vicerè di Napoli i più memorabili. Per Ferdinando il Cattolico, il Cordova, il Ripacorsa, il Guevara — 223
        Per Carlo V, il Lanoia, il Moncada, V Grange, il Toledo — 223
        Per Filippo II, l’Alvarez, il De Rivera, il Lopez, il Giron, lo Zunica, e l’Ossuna — 226
        Per Filippo III, Ruiz di Castro, Pimentel, Fernandez di Castro, e Giron — 223
        Per Filippo IV, Duca d’Alba, Duca d’Alcalà, il Conte di Monterey, l’Ammiraglio Enriquez, il Duca d’Arcos, D. Giovanni d’Austria, il Conte d’Ognatte, il Conte di Castrillo, il Conte di Pegnaranda, ed il Cardinal d’Aragona — 227