Pagina:Notizie del bello, dell'antico, e del curioso della città di Napoli.djvu/378

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 378 —

Sindaco cogli Eletti compongono il Corpo di Città. È il capo dell’amministrazione di essa — 307

Sirene, loro favole — 15 a 17

Sole, Vedi Apollo.

Sommi Pontefici che sono usciti dal Capitolo Napolitano — 313 — Quali fra gli Arcivescovi Napolitani lo furono — 331

Sottintendente247

Sovranità delle Due Sicilie di che natura sia — 238

Speranza (abate) compositor di musica — 157

Spinelli (Matteo) scrittore di prose a’ tempi di Re Manfredi — 113

Spontini, apprese la musica in Napoli — 156

Stabilimenti di Beneficenza — 313

Stanzioni (Massimo) pittore — 154

Staurite, loro istituzioni, loro incremento. Quali erano quelle di patrimonio de’ nobili, quali le promiscue, quali quelle di esclusivo padronato del popolo — 325 e 326

Stazio, antico poeta patrio — 17

Stefani (degli) Pietro scultore del tredicesimo secolo — 151

Stefani (degli) Tommaso pittore — 152

Stefano, Console, Duca e Vescovo, uomo piissimo e di somma virtù — 186

Stefano II Duca di Napoli — 187

Strabone, antico Greco scrittore — 9

Strade ferrate di Capua e Castellammare, le prime in Italia di tal genere — 79 — Quella da Napoli a Brindisi inaugurata, e cominciata — 80

Summonte, scrittore Napolitano — 29

Suprema Corte Militare — 272


T

Tagliavia (Girolamo) astronomo — 122

Talamo (di) Seggio — 295

Tancredi, figlio naturale di Ruggiero Re di Napoli — 170

Tarsia (Galeazzo) scrittore in poesia — 109

Tarsia (di) Galeazzo ch. poeta — 127

Tasso (Torquato) celebre poeta patrio — 109

Teatro, in quale regione della città sì trovava. In esso Claudio Cesare assistè alla rappresentazione d’una sua Tragedia — 52