Pagina:Tiraboschi - Storia della letteratura italiana, Tomo IX, Indici, Classici italiani, 1826, XVI.djvu/75

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

generale 75

sua vita e delle sue opere VI, 636, ec.

Botalli Leonardo, medico in Francia, sue opere VII, 1015.

Botanica, se fosse coltivata dagli Etruschi I, 67; coltivata in Roma a’ tempi di Plinio il vecchio II, 311; comincia di nuovo a coltivarsi IV, 321, 355; scrittor d’essa nel secolo decimoquarto V, 413; coltivata da Cosimo de’ Medici VII, 56; cattedra di essa eretta, e orti fondati 875; scrittori di essa 876, ec.; VIII, 431, ec.

Botero Giovanni, notizie della sua vita e delle sue opere VII, 861, 1336, ec.

Bottazzo Gio. Jacopo, notizie di esso VII, 291; ec.

Bottigella Girolamo giureconsulto VI, 871.

Bottoni Alberto medico VII, 951.

Bottrigari Ercole, sue opere VII, 833.

Bottrigari Jacopo V, 98; notizie della sua vita e delle sue opere 442.

Botturnio Anselmo agostiniano VII, 409.

Boverio Zaccaria, sua opera contro Marcantonio de Dominis VIII, 160; suoi Annali de’ Cappuccini 221.

Bovettino, V. Boalino.

Bouhier, sua dissdazione sul Pervigilium Veneris I,
286; sull’Arte Poetica di Orazio 300.

Bovio P. Benedetto, sua Storia VIII, 595.

Bovio Giancarlo dotto nel greco VII, 1639.

Bovio P. Giannantonio teologo VIII, 153.

Boyer Guglielmo poeta provenzale IV, 559; V, 702.

Boyle Carlo, sua contesa con Riccardo Bentley intorno alle lettere di Falaride I, 140.

Braccelli Jacopo, notizie di esso e delle sue opere VI, 1119.

Bracci Alessandro poeta VI, 1398.

Braccioforte Antellotto scultore V, 979.

Bracciolini Francesco. sua vita e sue poesie VIII, 724, ec.

Bracciolini Poggio, V. Poggio fiorentino.

di Braco Pietro canonista V, 563; se sapesse di greco 680.

Braida Bernardo professore di leggi VI, 1626.

Bramante, sua vita, sue opere di pittura, d’architettura, ec., edaltre notizie di esso VI, 1709, ec.

Branca, padre e figlio, chirurghi, loro ammirabili operazioni VI, 732, ec.

Branca Giovanni, sue opere VIII, 402.

Brancacci card. Francesco, sue opera VIII, 414.