Pagina:Tiraboschi - Storia della letteratura italiana, Tomo IX, Indici, Classici italiani, 1826, XVI.djvu/339

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

generale 339

co. Sofiamo professor di greco. Sulpizio Giovanni gramalico. Tilesio Antonio. Tozzi Luca. Trapezunzio Giorgio professor d’eloquenza. Valdo Antonio. Valeriano Bolzani Gian Pietro. Valerio Luca. Valla Lorenzo. Varoli Costanzo medico. da Verona Gasparo. Vigile Fulvio.

Roma, perchè fosse sì piena d’uomini dotti II, 519; tre descrizioni antiche di essa 576; infelice stato di essa negli ultimi anni dell’impero 581, 589; elogi di cui l’onora Teodorico III, 16; molti vi vengono da lontani paesi per motivi di studio ivi; stipendio renduto a’ professori 20; numero di professori ivi stabilito da Giustiniano 32; stato infelice di essa a tempo di S. Gregorio 134, ec., V. Scuole di Roma; continua nondimeno ivi a coltivarsi la lingua greca 199; ignoranza generale nel x secolo 323; scuole ivi rinnovate da Atalarico 20; se le leggi pubblicate per esse da Giustiniano avesser vigore 32; quando cessassero 33; scuole di legge ivi aperte da Innocenzo Quarto IV, 103;
stato di essa nel secolo xiv V, 10, ec.; quanto vi fiorisser le scuole nel secolo xvi VII, 180; e nel secolo xvii VIII, 61, ec.; sacco ad essa dato nel mdxxvii VII, 7; funesto all'Accademia romana 211; alla biblioteca vaticana 325; al cardinale Gaetano 415; a Cristoforo Marcello 422; al cardinale Sadoleto 452; a Giammatteo Giberti 464; a Bernardino Telesio 675; ad Antonio Valdo 864; a Girolamo Accoramboni 977; a M. Fabio Calvi 986; a Giglio Gregorio Giraldi 1235; a Paolo Giovio 1309; ad Agaccio Guidacerio 1585; a Pietro Alcionio 1613; a Marcantonio Casanova 1981; ad Angelo Colocci 1987; a Paolo Bombaci 1996; ad Andrea Marone 2000; a Giulio Brincivalle 2094; a Francesco Panfilo ivi; a Lazzaro Buonamici 2183; a Egidio da Viterbo 2338; a Marcantonio Raimondi 2419; a Baldassarre Peruzzi 2363; a Giulio Clovio 2392; a Rosso del Rosso 2398; antichità ivi scavate e raccolte VII, 364, ec.; collegio ivi aperto a’ Gesuiti 187; seminari ivi fondati 199, scrittori della sua Storia