Pagina:Tiraboschi - Storia della letteratura italiana, Tomo IX, Indici, Classici italiani, 1826, XVI.djvu/226

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
226 indice


Massari Francesco, sua opera intorno a’ pesci VII, 894.

Massari Girolamo medico, e protestante VII, 980.

Massenzio imperadore II, 435.

Massenzio Patriarca d’Aquileia, sua lettera III, 310, ec.

Masserio Gregorio maestro di lingua greca VIII, 658.

Massimiano Erculeo e Massimiano Galerio imperatori II, 435, ec.; loro contegno verso gli studi 436.

Massimiano etrusco credasi autore delle Elegie attribuite a Cornelio Gallo I, 317; III, 70.

S. Massimiano vescovo di Ravenna, sua Cronaca III, 71; musaici da lui ordinati 119.

Massimiliano Primo, imperadore VI, 22.

Massimino Daza imperadore II, 435, ec.

Massimino imperadore, suoi vizj II, 427.

Massimo Pacifico poeta VI, 1387.

Massimo Tirio filosofo II, 489; altro Massimo filosofo 671.

Massimo uccisor di Graziano e usurpator dell’impero II, 583.

Massimo uccisore di Valentiniano Terzo e usurpator dell’impero II, 589.

S. Massimo vescovo di Torino, suo elogio II, 604.

Massolo Lorenzo, notizie di esso e delle sue opere VII, 1543.

Masson Giovanni, sua vita d’Orazio I, 292; di Ovidio 339; suo sentimento intorno all’esilio di Ovidio, impugnato ivi; fa l’apologia de’ costumi di Sallustio 436; sua vita di Plinio il giovane II, 192.

Masuccio architetto e scultore napoletano IV, 728.

Masuccio scrittor di Novelle VI, 1293.

Masurio Sabino famoso giureconsulto, notizie della sua vita II, 333, ec.

Maturazzo, o Maturanzio, mFrancesco professore di eloquenza VI, 1628, ec.

Matematica, scoperte in essa fatte da Pittagora I, 89, ec.; coltivata nell’antica Sicilia 106, ec.; poco coltivata da’ Romani 501; chi tra essi la coltivasse ivi, ec.; poco coltivata sotto i primi Cesari II, 308; e molto meno ne’ tempi seguenti 491; stato di essa a tempo de’ Goti III, 72; a tempo de’ Longobardi 208; nel ix e x secolo 374; qualche coltivatore di essa creduto mago 375, 378; confusa coll’astrologia 162; suo stato nel