Pagina:Tiraboschi - Storia della letteratura italiana, Tomo IX, Indici, Classici italiani, 1826, XVI.djvu/40

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
40 indice

gli astrologi 498; perfeziona il Calendario romano 507; obelisco da lui innalzato 507; riforma in qualche parte le leggi 549; biblioteche pubbliche da lui aperte 583; onori da lui renduti ad Areo e a Niccolò Damaseno 590; suo esercizio di declamare 566; suoi epigrammi, e sue Lettere vedute dal Petrarca V, 156.

Augustolo ultimo imperadore II, 594.

Avieno Festo Rufo, notizie delle opere a lui attribuite II, 642; di qual patria fosse 643.

Avieno figlio di Fausto, ed oratore III, 64.

Avignone, trasporto colà fatto della sede pontificia, e danni venutine all’Italia V, 5; collegio d’Avignone da chi fondato in Bologna IV, 448.

Avito imperadore II, 590.

Aulisio Domenico, sua erudizione e sue opere VIII, 567.

Autiilaria, commedia in prosa del quarto o quinto secolo II, 658.

Avogaro degli Azzoni Alteniero fondatore d’un’accademia in Trevigi VI, 272.

Avogaro degli Azzoni Fioravante fondatore e principe dell’Accademia de’ Solleciti in Trevigi VII, 273.

Avogaro degli Azzoni can. Rambaldo lodato III, 201; V, 97, 632; VI, 117, 742; VII, 315, 611, 1382; sue riflessioni sull’invenzione della carta V, 145, 152.

Aureliano, suo impero II, 431.

Aureliano Celio, p. Celio.

Aurelio Marco imperadore, suo carattere II, 415; protezione da lui accordata a’ dotti, e singolarmente a’ filosofi 417; suoi maestri e suoi studi ivi; sua moderazione riguardo ad Erode Attico 458; stima che avea di Galeno 401; studia la pittura 516.

Aurelio Filippo storico II, 469.

Aurelio siciliano professor di leggi in Vienna VI, 878.

Auria Giuseppe VII, 759.

Aurispa Giovanni, sua nascita, suoi principii, e suo viaggio in Grecia VI, 1468; chiamato a tenere scuola in molte città d‘ Italia 1475; suo lungo soggiorno in Ferrara, e sua morte 1475, 1479; sue opere 1480; libri greci da lui portati da Costantinopoli 174; brighe per essi avute col Filadelfo 175.