Wikisource:Bar/Archivio/2010.10

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Archivio delle discussioni del mese di ottobre dell'anno 2010
archivio
Filing cabinet icon.svg
2010
gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic

Nuvola filesystems folder blue open.png Categoria: Archivio Bar 2010 Bar  Nuvola apps noatun.png Archivio   Nuvola apps noatun.png ottobre 2010 



Indice

Quesito letterario[modifica]

Gli amici di pl.source mi hanno sottoposto un problemuccio: rivedere le loro "rime" di Michelangelo, che però loro hanno ricavato da un sito bibliografico polacco in cui non trovo il riferimento alla fonte. Non è che il polacco lo conosca benissimo. ;-)

Ora, noi abbiamo le Rime, ma non proofread; chiederei a chi ne capisce di scegliere l'edizione più prestigiosa fra le varie versioni presenti su IA, qui. Piuttosto che rincorrere un impossibile "originale", basarsi su un proofread da fonte di buona qualità non sarebbe, a mio giudizio, una cattiva idea. --Alex brollo (disc.) 16:23, 30 set 2010 (CEST)

Non mi è chiara la domanda:
la questione riguarda la nostra possibilità di rendere proofread le Rime di Michelangelo già in nostro possesso? Dato che tale corpus non è stato fissato dall'autore e che quindi tale raccolta è variamente assemblata dai curatori secondo criteri diversi e non sempre convergenti, è necessario andare con i piedi di piombo per non ficcarci nei guai inseguendo una edizione piuttosto che un'altra. Cedo la parola a chi riesca a estrarre una documentazione sul testo. Questo tipo di discussioni peraltro possono proseguire, sullo stile di questa, nella pagina di discussione dell'opera. - εΔω 15:49, 1 ott 2010 (CEST)
No, non è questa l'idea; l'idea è di consentire agli amici polacchi di verificare il loro testo italiano di Rime su una fonte precisa e autorevole, mentre al momento l'hanno ottenuta da un sito dal quale non si capisce bene quale sia la fonte (la cosa importante era piuttosto la traduzione in polacco). Mi chiedevano di dare un'occhiata al testo.... ma io ho risposto che senza una fonte certa, giusta o meno giusta che sia, ogni correzione sarebbe arbitraria. Quindi, si tratta solo di capire se fra le opere elencate in IA una è nettamente, chiaramente più "prestigiosa" delle altre.... non escludo che la domanda sia sciocca; se voi immaginaste la mia ignoranza in questioni letterarie ed umanistiche mi sbattereste fuori (ma forse, a pensarci bene, ve ne siete già accorti ;-) ).
L'eventuale trasformazione proofread delle nostre Rime al momento non mi ha nemmeno sfiorato. :-) --Alex brollo (disc.) 19:44, 1 ott 2010 (CEST)

Nuove statistiche attività dei progetti wikisource[modifica]

Ecco il link: http://toolserver.org/~thomasv/statistics.php

Si nota chiaramente l'anomalia delle nostre pagine "problem"; gli altri progetti (come abbiamo già ricordato) usano la pagequality 2 per segnalare le pagine problematiche, per noi sono solo una tappa nel progressivo miglioramento del testo, che corrisponde al SAL 50%. Basta saperlo.... anzi, che ne direste se lo faccio presente nella lista dove è stato annunciato il link? --Alex brollo (disc.) 19:37, 1 ott 2010 (CEST)

Bravo, prova a dirglielo. --93.49.224.83 10:16, 2 ott 2010 (CEST)
Per alimentare la competizione si può chiedere contestualmente che programmi il suo script per rendere la tabella "wikitable sortable"? così si vedrebbe meglio la classifica da più punti di vista... In fondo rispetto a qualche mese fa un passettino piccino piccino in avanti l'abbiamo fatto.
da quel che posso notare nella mia ignoranza di statistiche:
  • La percentuale delle transclusioni in ns0 comincia ad essere accettabile (non dico rilevante e nemmeno notevole: no.source spazza via tutti ma ancor meglio ca.source sta al passo con i francesi!) È la comunità di zh.source che dovrebbe cominciare a porsi domande...
    • Siccome a suo tempo avevamo già virato verso trascrizioni da fonti "scan" anche senza transclusioni, il lavoro di trascrizione inversa potrebbe permetterci di aumentare ancora senza eccessivo sforzo la percentuale sopra descritta.
  • Solo 65 pagine di disambiguazione: c'è qualcosa che non mi è chiaro: forse dovremo effettuare un bel festival della qualità per verificare molte possibili ambiguità che grazie al sistema "a directory" sfuggono (le più evidenti a mia memoria: questa e questa).
  • Interessante è questo grafico (da confrontare con i primi della classe e i i pionieri della scansione): quanto più nel tempo diminuiscono i nuovi testi "naked" rispetto ai nuovi testi "with scans" tanto più si creano due linee divergenti. Noi dopo un lungo periodo di immobilità negli ultimi due mesi cominciamo ad avere una piccola divaricazione, indice che la olitica ditrascrizione inversa comincia a fare effetto.
Per altri rilievi cedo la parola. - εΔω 17:19, 2 ott 2010 (CEST)

Per chi vuole farsi del male[modifica]

Alla pagina http://toolserver.org/~thomasv/statistics.php?diff=1 un'interessantissima statistica: il raffronto tra ieri e oggi in termini di avanzamento proofread e transclusioni in ns0. In pratica è la tabella posta all'inizio di questo post, ma calibrata su un solo giorno. È notevole per due motivi:

  1. Ci dà un'idea del lavorio che sta dietro ogni wikisource, in particolare valorizzando l'impegno delle piccole comunità che rileggono a tutto spiano.
  2. Se nell'URL posto sopra invece di "1" si pone un altro numero è possibile effettuare un raffronto rispetto all'ultima settimana, l'ultimo mese ecc, con risultati ancor meno legati all'"attimo fuggente" dell’hic et nunc. In questo teatro non facciamo una gran figura mentre emerge una progressione enorme dei polacchi e la silenziosa costanza dei Catalani. Provare per credere. - εΔω 22:40, 2 ott 2010 (CEST)

Input da en.source et alt.[modifica]

Ho discusso un po' di template e "astruserie" con un paio di utenti pazienti di en.source; mi domandavo il perchè di una gran varietà di template che fanno su per giù la stessa cosa, e che potrebbero essere unificati aggiungendo un semplicissimo parametro. La risposta: perchè sono più semplici da usare, ogni sforzo dev'essere concentrato ad aumentare la velocità del proofreading... ogni piccola pausa, ogni battuta di tastiera inutile va, secondo en.source, snidata e eliminata, in modo che il proofread richieda, normalmente, 120 secondi a pagina, non di più. A dire il vero, loro sono MOLTO agevolati dal fatto che l'inglese sembra fatto apposta per produrre OCR di ottima qualità. Però... guardate le loro pagine "modifiche recenti" e notate la percentuale di modifiche al nsPage... è molto, molto alta. Infatti, io sono qui in bar e non sono, invece, a sgobbare su Carducci.... :-(

Ovviamente, la paurosa velocità di 120s/pagina significa comunque che in un'ora un mostro non può passare dal 25% al 75% più di 30 pagine... però 20 utenti "lenti" da 15 pagine/ora, in un'ora se ne passano 300. Da qui l'assoluta esigenza di trovare rilettori: ma come? :-(

E per finire:come siamo col matchandsplit, che io ho gettato la spugna...? --Alex brollo (disc.) 00:34, 3 ott 2010 (CEST)


Le correzioni[modifica]

No, non il romanzo di Franzen, bensì l'ennesimo script del solito ineffabile ThomasV. Per vedere cosa fa, andate qui e cliccate "Coquilles" nel menù di sinistra sotto "Options d’Affichage". Ci interessa anche a noi? Candalùa (disc.) 13:44, 3 ott 2010 (CEST)

Si, secondo me si. Potrebbe aumentare la percezione di affidabilità di Source --93.148.184.108 00:58, 4 ott 2010 (CEST)
Non mi dispiace affatto! --Alex brollo (disc.) 01:16, 4 ott 2010 (CEST)

Altre correzioni[modifica]

Approposito di correzioni :). Stavo pistolando Pagina:Sillabo.djvu/21 quando mi sono reso conto che contrariamente alla pubblicità, non "basta saper leggere" per rileggere... la pagina citata presenta un "nè anche" nella versione scansionata tradotto con un "né anche" nel testo. Se cambio "né" con "nè", nel testo mi fa funzionare - ovvio - il correttore automatico. Mi sembra che l'accento sia da copiare com'è anche nei testi antichi (o almeno vecchi). Ma il precedente contributore lo ha lasciato con l'accento acuto e sarebbe per ora l'unico "errore" che ho trovato. Mo' non sono più sicuro di niente. E mi fermo. :P. --Silvio Gallio (disc.) 16:40, 3 ott 2010 (CEST)
NO! Non fermarti: chi si ferma è perduto! ;-)
Alla fine di un lungo cammino, sono arrivato alla conclusione: gli accenti vanno fedelmente riprodotti, come sono, e pure gli apostrofi! Un conto è utilizzare uno o l'altro di due caratteri equivalenti, scegliendo il più leggibile (es. s invece che ſ), un conto è modificare il testo. Comunque hai ragione, quella frase è un pochettino fuorviante. A pensarci bene, minimo minimo bisogna anche saper scrivere.... ma non basta affatto, ci vuole ancora parecchio... e in più, occorrono anche buoni acidi gastrici per digerire le nostre "convenzioni di trascrizione". :-) --Alex brollo (disc.) 17:35, 3 ott 2010 (CEST)
Vabbé chi si ferma è perduto (per Source) e ogni lasciata è persa. Andando avanti con le boutades concordo anche che non basta saper scriver eccetera. Però il mio (e comune) problema era: "quell'accento è una svista del precedente collega, del bot, o andava bene così?". A naso, andava bene così. Credo di aver capito che mi è stato confermato. Visto che oggi non riesco più a produrre la mia solita quota di articoli ferroviari, porterò avanti la rilettura. Finora vado bene, vero? :P --Silvio Gallio (disc.) 17:52, 3 ott 2010 (CEST)
Dimenticavo; poi gli accenti nelle altre pagine se li smazza qualcun altro (bot?), eh? :P:P --Silvio Gallio (disc.) 17:55, 3 ott 2010 (CEST)
E ancora, a Pagina:Sillabo.djvu/19 c'è un evidente refuso un "qnali" correttamente trascritto "quali" lascio così, eh :))--Silvio Gallio (disc.) 18:02, 3 ott 2010 (CEST)
OK per il bot. Sappimi solo dire: non c'è alcun é, soto tutti è? Ho corretto quali in qnali ma... con il trucco suggerito da Edo... passaci sopra il mouse, e guarda la versione testuale, prima di guardare il codice truccoso. Il trucco truccoso non è obbligatorio, hai fatto benissimo a correggere, ma... mi piace: salva tutta l'informazione. --Alex brollo (disc.) 18:35, 3 ott 2010 (CEST)
Segnalato problema ad Alex. Temo di non aver fatto un buon lavoro. Pregasi di controllare il Sommario dà strani risultati (alcune pagine non rilette da me non si vedono). Mah! :( --Silvio Gallio (disc.) 18:43, 3 ott 2010 (CEST)

← rientro Caro Silvio, ottimo lavoro: Continua a pistolare senza problemi: segnala pure ogni dubbio dove ritieni opportuno (qui o sulle pagine di discussione delle rispettive pagine). Certamente un link alle Wikisource:Convenzioni di trascrizione occorre. Semplicemente è meglio avere qualche problema da utenti bold ma inesperti (siamo un wiki: tutto si può sistemare) piuttosto che attendere per decenni l'utente ideale.
Rinnovo il mio grazie al prode betatester per aver fatto emergere il problema principale e mi chiedo dove porre efficacemente il link alle convenzioni di trascrizione, infatti molte di esse non è necessario leggerle anticipatamente, quanto consultarle man mano che si incontrano problemi... Provo a farmi venire in mente qualcosa. - εΔω 20:39, 3 ott 2010 (CEST)

Grazie Silvio! Così ho avuto la prova che Alebot sta attento (si è accorto che Indice era passato a SAL 100%, e ha aggiornato la pagina!). --Alex brollo (disc.) 20:51, 3 ott 2010 (CEST)
In effetti le convenzioni di trascrizione le avevo lette qualche settimana fa. Ma vattele a ricordare! Specialmente se -come me- non le usi spesso. Cercherò anch'io di pensare uno o più link accessibili e sempre a portata di mano. Così al volo potrei pensare a una finestra espansibile nella colonna di destra, sotto "Strumenti" che si chiami "Aiutini" con al massimo una decina di item di pronto consumo.
Ho appena scorso la pagina Indice:Sillabo.djvu. Permane il problema nel Sommario il cui "cassetto" (si chiama così anche qui?) parte dalla pagina 17. Ma forse va bene così. Buonanotte a tutti!--Silvio Gallio (disc.) 21:53, 3 ott 2010 (CEST)

Roadmap[modifica]

So che sono poco presente (devo dire che la segreteria di WMI è piuttosto pesante come incarico...) ma vedo che le cose si muovono bene (ho letto tutto e ci sono vari spunti in molte direzioni) e mi piacerebbe dire la mia. Seguendo anche quello che ho già detto nel bar del progetto Diritto, mi piacerebbe tracciare una sorta di priorità, che comprendono:

  1. facilitare la vita dei proofreaders, con semplificazioni delle tecniche, della documentazione e con tools appositi (postOCR e apostrofi in primis)
  2. trascrizione inversa per adeguare i buoni testi che già abbiamo
  3. caricamento di edizioni importanti di libri importanti, per aumentare l'autorevolezza della nostra collezione.

Io credo inoltre che dovremmo concentrarci, se e quando possibile, su testi che abbiano un minimo di appetibilità per l'utente occasionale: in questo senso, il Carducci mi pare meglio del Sillabo, per dire, e Verne meglio di un testo sulla storia delle matematiche. Critiche, commenti? --Aubrey McFato 01:32, 4 ott 2010 (CEST)

  1. Perfettamente d'accordo; anzi, da fare prima di cercare di "attirare" nuovi rilettori (come farlo non so, ma prima bisogna lavorare sulla semplificazione!)
  2. Come stiamo a Match and Split?
  3. OK! Ma con una terza caratteristica prioritaria: che se ricavi un decente OCR. --Alex brollo (disc.) 07:44, 4 ott 2010 (CEST)

Match and Split: abbiamo una qualche opera abbastanza breve su cui testarlo? Anzi, possiamo fare una lista di tutti i testi su cui c'è da farlo? Candalùa (disc.) 22:15, 4 ott 2010 (CEST)

Breve, non mi viene in mente.... C'è pronto Indice:Storia della letteratura italiana I.djvu che ha un discreto layer OCR, e su cui ho fatto qualche esperimento di una prima versione (insoddisfacente) di match & split DIY; e c'è anche il volume II.
Sbaglio, o il M&S funziona "a capitoli"? Oppure corre da un capitolo al successivo? Le istruzioni sono scritte in aramaico. :-( --Alex brollo (disc.) 22:42, 4 ott 2010 (CEST)

Eureka! Sembrerebbe funzionare discretamente bene. Domani con calma vi traduco le istruzioni dall'aramaico! :-) Candalùa (disc.) 23:25, 4 ott 2010 (CEST)

Visto! Magnifico. E mi sembra di capire che il bottolo potrebbe fare qualche rifinitura "ad hoc", studiando un po' le difformità sistematiche.... aspetto ansioso la traduzione! Grazie! --Alex brollo (disc.) 23:29, 4 ott 2010 (CEST)
Scusa Curi, forse mi confondo, ma potresti farmi un esempio di testo PD e scansione sotto copyright? --Xavier121 11:01, 5 ott 2010 (CEST)
Una qualsiasi edizione critica con più di vent'anni ma il cui autore sia morto da meno di 70+1... Il testo nudo e crudo è PD visto che il diritto d'autore sull'edizione critica è scaduto, ma tutte le note al testo sono sotto (C), quindi il testo cartaceo non è scansionabile, a meno di non stare a ritagliare ogni pagine le note... --Accurimbono (disc) 11:52, 5 ott 2010 (CEST)
Non è affatto un caso raro.... tutte le pubblicazioni recenti (commentate e/o annotate e/o illustrate) di autori antichi ci cascano dentro in pieno. Generalmente però di questo tipo di opere non si trova lo scan in rete, perlomeno lo scan legale. Amici mi dicono che di scan abusivi se ne trovano. :-) --Alex brollo (disc.) 13:22, 5 ott 2010 (CEST)
Ok, ok, ok, adesso tutto torna, pensavo ti riferissi ad altro, non ho mai tocato quelle edizioni, ma solo quelle che rispettano TUTTI i parametri del PD!!! --Xavier121 16:56, 5 ott 2010 (CEST)

Scoraggiare i nuovi inserimenti di testi non proofread?[modifica]

Da ThomasV, un lungo messaggio in lista Wikisource-I, il cui succo è: il cuore di wikisource è il proofread (e io mi sono dichiarato d'accordo!); ma anche in en.source continuano ad aumentare i testi senza scansione. La sua proposta è di sospenderne l'inserimento. Io proporrei qualcosa di più morbido: scoraggiarne l'inserimento.... e concentrare gli sforzi sui testi proofread. Non è che ci manchi il materiale. Fra opere proofread da portare a SAL 75% e testi di cui si può immaginare la trascrizione inversa (trovate le fonti adatte, se esistono...) il lavoro, per così dire, non ci manca... Cosa ne pensate? --Alex brollo (disc.) 22:51, 4 ott 2010 (CEST)

Concordo. Si è parlato di sistemare Manzoni. Sono state trovate tutte le opere principali in edizioni importanti. Altre sono state segnalate. Si potrebbe ripartire da lì. --Xavier121 23:03, 4 ott 2010 (CEST)
Una tecnica per scoraggiare gli inserimenti di opere non proofread, un po' maligna ma forse efficace, sarebbe quella di ripassare le pagine di aiuto e mascherare/cancellare/rendere introvabili tutte quelle che riguardano gli inserimenti di nuovi testi non proofread... fare come se la possibilità proprio non esistesse, anzi: fare come se la realizzazione di un indice SAL 100% fosse "il lavoro finito". Altre opinioni? Idee? Sberleffi?
Una parola per chi non ha ancora approfondito la questione Match and split: il sistema NON consente il trasferimento di testi in Indici che non abbiano un decente OCR! Avendo immagini come quelle da OPAL, non c'è che il "vecchio sistema", che consiste nel copiaincollare il testo da Ns0 oppure marcare sul testo Ns0 il fine pagina, e poi far fare il lavoro a un bot. Il match and split esegue il "travaso di testo" riconoscendo le somiglianze (che devono essere evidenti!) fra testo Ns0 e testo da OCR; niente OCR, niente match and split. Ma forse è un'ovvietà, in questo caso mi scuso. --Alex brollo (disc.) 23:21, 4 ott 2010 (CEST)
Vedo che Candalua ha lanciato con successo, per la prima volta, il Match and Split di ThomasV, si apre una "nuova vita". :-)
Nel frettampo, una domanda riguardo le priorità. Vedo una grande differenza nelle opere antiche, che costano sangue umano perchè NON si può usare, efficacemente, l'OCR. Ve ne sono di due tipi: le antiche opere italiane, e le antiche traduzioni. Ora, le antiche opere italiane hanno un valore enorme; le antiche traduzioni in italiano.... molto meno. Contengono errori che sono superati da successivi studi sull'originale: ricordo con preoccupazione che il traduttore di Senofonte si è inventato una traduzione di "gualdrappa" (un panno sulla schiena del cavallo) in "sella", e la selladoveva aspettare circa parecchio prima di essere inventata... con quello che costano, io considererei bassa la priorità delle vecchie traduzioni: per le traduzioni, più sono recenti e meglio è. --Alex brollo (disc.) 07:37, 5 ott 2010 (CEST)
Concordo Alex, però bisogna considerare anche le traduzioni antiche sono di rilevanza non tanto per la comprensione del testo antico (per questo è necessaria una traduzione contemporanea), quanto per le modalità traduzione stessa. --Accurimbono (disc) 09:56, 5 ott 2010 (CEST)
IMO: l'inserimento di testi non proofread va sicuramente vietato solo se la fonte cartacea è facilmente disponibile (Google o IA), ad esempio vedi questa opera La Guerra Gotica, La Guerra Vandalica e gli altri contributi dello stesso utente, perché sono un'inutile perdita di tempo, visto che dovremmo fare il lavoro 2 volte.
Negli altri casi direi che "sconsigliare" ha senso ma poca efficacia... Wiki è libera e chi vuole inserire testi li inserisce... nascondere poi le pagine di aiuto mi pare proprio darsi la zappa sui piedi e rovinare il lavoro di altri che ci hanno preceduto. Al massimo potremmo impegnarci per fare una forte "moral suasion" dialogando con i nuovi utenti per far capire loro l'importanza del metodo di rilettura con testo a fronte.
Se invece si decide per un atteggiamento più radicale di divieto, allora bisognerà mettere in conto che andranno fatte le dovute eccezioni per quei testi che hanno nudo testo in PD ma scansioni sotto copyright. --Accurimbono (disc) 09:45, 5 ott 2010 (CEST)
Mi ero scordato di dire che io sono per applicare un divieto forte con l'eccezione per le opere di cui sia impossibile avere una scansione disponibile. --Accurimbono (disc) 09:53, 5 ott 2010 (CEST)
In lista wikisource-I, come dicevo, circola l'ipotesi di fare qualcosina di più energico che "scoraggiare", ma il discorso vale soprattutto per en.source, per il suo ruolo di capifila. Tuttavia, pensavo che le categorie di testi (dal punto di vista della rilettura) non sono solo due, ma almeno tre:
  1. i testi in cui una scansione online non esiste (esistono solo su carta); la rilettura è pressochè impossibile; in genere, queste opere wikisource sono "derivate" (per non dire copiaincollate) da trascrizioni già fatte da qualcun altro, e già disponbili online; ho forti dubbi che importarle in source abbia un significato prioritario;
  2. i testi in cui una scansione online esiste, ma non può essere importata in Commons per motivi di copyright; in questo caso è possibile il proofread, accetterei i testi che dispongano del link; c'è però il problema che le scansioni possono sparire dal web.... chi le ha pubblicate, può benissimo cancellarle e noi restiamo con un link che punta sul vuoto;
  3. i testi in cui una scansione online esiste e può essere importata in Commons: in questo caso, io proporrei di rendere l'approccio proofread obbligatorio.

PS: ci siamo "conflittati", lascio comunque il messaggio com'era per ribadire... --Alex brollo (disc.) 09:59, 5 ott 2010 (CEST)

Alebot in azione[modifica]

Vi avviso che stanotte Alebot ha iniziato a rivedere un "pacco" di circa 30000 pagine Ns0, eliminando i template Capitolo e facendo le altre cosette che fa di solito (apostrofi, ecc). Pare che il primo blocco di prova (5000 pagine) sia "andato". Come succede sempre in queste circostanze, qualche problemino si incontra; quindi, vi chiedo di stare con gli occhi aperti... ho buone speranze che non sia successo niente di grave, perchè l'algoritmo che ha girato è quello solito che rincorre le Ultime Modifiche. Ma... --Alex brollo (disc.) 10:56, 5 ott 2010 (CEST)

Da un'occhiata qui vedo che con 73k edits Alebot è il quinto bot di tutte le wikisource... il primo è ThomasBot con 82k edits. Ora, siccome Alebot ha in programma per questa sola questione del Capitolo altri 25k edits almeno.... :-) --Alex brollo (disc.) 13:35, 5 ott 2010 (CEST)
Rilevato un problema e bloccato Alebot: sono stati introdotti degli spazi prima del tag pages index, il primo paragrafo del testo è reso in modo anomalo (come accade quando una riga inizia con uno spazio). No problem, facile da correggere, lo farò da stasera; poi rivedo il codice dello script e faccio ripartire. --Alex brollo (disc.) 08:03, 6 ott 2010 (CEST)

Video WikiGuida su Commons da Wikimedia Italia[modifica]

WikiGuida su Commons

Ciao a tutti, abbiamo appena pubblicato la nuova WikiGuida su Commons. La trovate in Commons (File:Wikimedia Italia - WikiGuida 2 - Commons.ogv), ma al pubblico consigliamo di guardarla in YouTube perché purtroppo a parte Firefox non sembra funzionare un granché bene. Il video è utile per utenti wiki, lettori anche occasionali di qualsiasi progetto Wikimedia, chiunque usi immagini o video in qualsiasi sito ecc. Spero quindi che darete una mano, ad esempio:

Grazie, Nemo 11:29, 5 ott 2010 (CEST)

Wikiguida su Wikisource[modifica]

Dal bar di WP apprendo che la prossima wikiguida sarà su Wikisource. E' la grande occasione per un rilancio. A mio avviso va, di comune accordo fissato il target dei futuri fruitori della guida. Sicuramente i bibliofili sapranno apprezzare il salto di qualità del testo originale a fronte, la scelta dell'edizione più autorevole tra quelle di Pubblico dominio, ecc. La mia proposta, però, è di rivolgersi anche al pubblico dei ricercatori universitari, docenti giovani e meno giovani, che desiderano divulgare in modo gratuito i loro studi, già pubblicati a stampa in volume o, molto più realisticamente, in riviste a stampa, senza dover sopportare il salasso richiesto da altri per lo stesso scopo divulgativo on line. Ovviamente per introdurre questo filone ci vuole prima un largo consenso della comunità--93.34.51.81 09:17, 6 ott 2010 (CEST) (Mizar sloggato)

La mia proposta in due parole è di:
  1. spiegare bene quali sono i contenuti tipici di wikisource, tralasciando le eccezioni; i contenuti tipici di wikisource sono i testi in pubblico dominio, possibilmente prestigiosi; questo esclude, o mette in subordine, i ricercatori a cui accenni.
  2. focalizzare il messaggio promozionale alla ricerca di nuovi rilettori per le opere proofread. --Alex brollo (disc.) 09:35, 6 ott 2010 (CEST)
@Alex Il tuo discorso è molto chiaro. Ma siccome c'è una esigenza di trovare uno spazio anche per i testi di persone che scrivono perchè il proprio pensiero sia conosciuto e che sono disposti a rilasciare la propria opera con licenza libera, si tratta solo di decidere se dare accoglienza ad essi da parte di Wikisource oppure no. Altrimenti si può pensare ad un progetto autonomo, in primis Biblioteca. Insomma meglio evitare uno scontro bibliofili vs. ricercatori o addirittura pensando di fare qualche cosa di specifico cercando di ottenere l'alleanza con i settori più illuminati del mondo universitario. --93.34.59.230 11:40, 6 ott 2010 (CEST) (ancora Mizar sloggato)
@ sempre per Alex A livello liceale un possibile target del messaggio promozionale potrebbe essere quello dei professori per indicare la possibilità di un uso didattico dei testi di wikisource in alternativa a costose antologie. Se veniamo letti da una caterva di professori ed alunni, magari diventa più facile trovare tra di loro dei futuri contributori o almeno correttori degli errori.--Mizar (ζ Ursae Maioris) (disc.) 12:16, 6 ott 2010 (CEST)
Esprimo più chiaramente la mia preoccupazione: in Italia, ricerca a parte, esiste una marea di scrittori che non sanno come pubblicare opere perchè sono rifiutate da tutti gli editori... alcuni le pubblicano a proprie spese, altri le tengono nel cassetto. Una telefonata a un buon editore ci darebbe l'idea della qualità media di tali opere.... non dubito che esistano capolavori sottovalutati, è la percentuale che non conosco.
Operativamente: 80% del video dedicato al caso tipico e caratteristico, l'opera prestigiosa a stampa, libera da copyright, e con scansione disponibile online o do it yourself; il 20% a "Ma wikisource non è solo questo: canti popolari, tesi, libri recenti pubblicati a stampa ma rilasciati con copyright libero..." --Alex brollo (disc.) 12:33, 11 ott 2010 (CEST)
Un saluto a tutti e ringrazio Mizar per avermi avvisato nel Cantiere di questa conversazione. Ancora non ho approfondito Wikisource abbastanza, ma mi verrebbe spontaneo dividere i target non tanto per la loro professione quanto piuttosto per il loro (potenziale) coinvolgimento nel progetto. Posso decidere di rivolgermi a chi usa WS, chi invece collabora con nuovi testi, o chi aiuta nella gestione (patrolling, etc.). Con questa suddivisione del tipo di uso che si fa (o si potrebbe fare) di WS si focalizza anche meglio quali sono le esigenze specifiche del progetto WS (poca visibilità del progetto? mancano utenti attivi? mancano organizzatori?). Il rischio invece di rivolgersi ad una classe professionale specifica è di avere un video che invecchia in fretta e non interessa a molti. Con Commons abbiamo scelto alla fine di rivolgerci sia ai potenziali contributori, ma anche a chi potrebbe essere interessato ad usare le risorse di Commons. Per WS quali sono le esigenze? --Biasco (disc.) 01:01, 8 ott 2010 (CEST)
Bassa manovalanza :) --Xavier121 01:14, 8 ott 2010 (CEST)
That's a point. Ne terrò conto. A novembre (prima purtroppo è impossibile), vorrei fare una chiacchierata a voce con un wikisourciano per focalizzare i punti da toccare. Sicuramente torchierò Aubrey (ora che è in WMI più che mai): c'è qualcuno che ha voglia di skypare/parlare al telefono con me per un'oretta? --Biasco (disc.) 01:22, 8 ott 2010 (CEST)
Eccomi. Ho solo qualche mese di anzianità in meno rispetto ad Aubrey. - εΔω 12:13, 11 ott 2010 (CEST)

<-) Ci sono anch'io. Posso essere il betatester: (se ci arrivo io allora è ok - per es. mi perdo il 70% delle discussioni a questo Bar. Per pura pigrizia, però). Tra l'altro abito a Bologna; se con Zanichelli lavori da qui possiamo perfino operare fianco a fianco :) Salutazioni --Silvio Gallio (disc.) 18:21, 18 ott 2010 (CEST)

Oggi sono riuscito a sentire OrbiliusMagister, che ringrazio di cuore per la disponibilità, la precisione e le belle metafore. Ad inizio novembre inizierò ad imbastire una prima versione del testo nel Cantiere su cui poi sicuramente ci sarà bisogno di confrontarsi. Prima non riesco a causa di una serie di scadenze.
@Silvio, grazie per la tua disponibilità. Ci sentiamo a novembre davanti alla prima bozza del copione? --Biasco (disc.) 22:56, 19 ott 2010 (CEST)
@Biasco. Magari scrivimi nella mia pagina "Discussioni Utente" perché non sempre vengo a rivangare vecchi post invece lì non scappano. Questo mi era quasi scappato. Per novembre dovrei avere un bel po' di tempo libero (pure troppo) nella seconda metà del mese. Se hai attivato la ricezione delle mail in 'Source ti mando le info più "personali" (sai che roba...:-). Ma, ti avviso, non aspettarti da me cose galattiche. Anzi! Proprio la controprova di aver raggiunto la perfezione nella comunicazione. (Appunto, se capisco io...)--Silvio Gallio (disc.) 19:36, 27 ott 2010 (CEST)

Signore e Signori, ecco a voi: il Match and Split![modifica]

Nella mia pagina ho iniziato a scrivere una guida. Ovviamente mi aspetto che tutti voi la modifichiate selvaggiamente man mano che facciamo altre prove e capiamo meglio come usare questo strumento. Candalùa (disc.) 21:14, 5 ott 2010 (CEST)

Al secondo test, il giocattolino si è già inceppato... i miei job sono in coda ma non succede nulla! Candalùa (disc.) 22:41, 5 ott 2010 (CEST)

Forse ce l'ha fatta. Alla buon'ora! Candalùa (disc.) 22:48, 5 ott 2010 (CEST)

Chiaro. Magnifico lavoro, mago Candalua! E.... bella lingua l'italiano! Signori e signore, a caccia di testi di cui fare la trascrizione inversa! Ma, aimè... sono candidati solo quelli in cui si trova un'edizione molto, ma molto simile a quella caricata in Ns0, e fornita di un layer testo nel djvu.... insomma, occorre rovistare soprattutto in IA, oppure, caricare in IA l'edizione giusta e farglielo fare, il djvu con il layer di testo. --Alex brollo (disc.) 00:34, 6 ott 2010 (CEST)
Già all'opera! --Xavier121 09:32, 6 ott 2010 (CEST)
Nonostante la spunta "Usa interattivamente il bot ThomasBot", non compare sulla mia barra strumenti il tasto match. Ho qualche parametro settato male? --Xavier121 09:37, 6 ott 2010 (CEST)
Nelle mie prove ritorna sempre questa scritta e non accade nulla text does not match, dove sbaglio? --Xavier121 09:45, 6 ott 2010 (CEST)
Xavier, stai lavorando su Don Chisciotte, e tenti di matchare due testi di edizioni completamente diverse, mi pare. Aimè, se ci riesci è un miracolo. Il testo in Ns0 dev'essere lo stesso di quello in nsPagina... stesso testo, e possibilmente stessa edizione. L'unica cosa che M&S fa, è "sezionare" il testo in Ns0, trasportarlo pagina per pagina in nsPagina, e sostituire il testo Ns0 con il codice di transclusione; ma la premessa è che siano pressochè identici. --Alex brollo (disc.) 10:16, 6 ott 2010 (CEST)
Se vuoi un testo su cui fare esperimenti, anche se non è uno di quelli che prediligi (quelli impossibili! ;-) ), è Storia della letteratura italiana, volume secondo, da matchtandsplittare su Indice:Storia della letteratura italiana II.djvu. Ma lasciami qualche capitolo che voglio testare anch'io, appena avrò rimediato qualche dannuccio di Alebot. --Alex brollo (disc.) 10:25, 6 ott 2010 (CEST)
Eheheheh ... vedo che hai seguito il coniglio... --Alex brollo (disc.) 11:14, 6 ott 2010 (CEST)

Malloppo adatto a Match & Split[modifica]

Vi segnalo Indice:Opere varie (Manzoni).djvu, malloppastro che raccoglie molte opere di Manzoni già presenti, singolarmente, in Ns0. Forse un caso difficile, non ho garanzie che le edizioni combacino, è l'opera su cu il mio M&S DIY ha fallito miseramente togliendomi ogni velleità... --Alex brollo (disc.) 13:54, 6 ott 2010 (CEST)

Che spettacolo il Match & Split, è troppo bello per essere vero: un paio di clic e l'introduzione della quarantana è diventato un testo proofread. Sta funzionando perfettamente anche con il Gamba per Don Chisciotte! Non so più dove guardare. Stasera che ho un po' di tempo mi ci butto dentro e cerco di fare il più possibile. Se qualcuno intanto volesse fare un piano dell'opera non sarebbe male(traduzione:indicazione delle priorità). --Xavier121 18:23, 7 ott 2010 (CEST)
Bravissimo!!! Mi raccomando: un'opera alla volta, così appena finito il M&S si può partire con la rilettura. Per le "priorità" non mi pronuncio. --Accurimbono (disc) 20:40, 7 ott 2010 (CEST)
Provo a scrivere una sottopagina "grezza" Progetto:Trascrizioni/Match and split, poi la connetteremo per bene alla pagina principale del progetto. L'importante è avere una pagina dove elencare i lavori in corso. --Alex brollo (disc.) 08:42, 8 ott 2010 (CEST)
La pagina, molto grossolana, è scritta. E' una cosa per cui sono negato.... chiunque possa e voglia metterci le mani per migliorarla, lo faccia! --Alex brollo (disc.) 16:53, 8 ott 2010 (CEST)

Avviso ai guidatori di BimBot[modifica]

C'è qualcuno che manovra BimBot? O parte da sè da toolserver? Ho fatto una modifica allo script ListeAutori.py, sembra funzioni, ho caricato lo script al suo posto; ma... chi avviso (spiegando anche di cosa si tratta)? --Alex brollo (disc.) 01:01, 8 ott 2010 (CEST)

Una parola di spiegazione. ListeAutori.py aveva un piccolo difetto logico (non un vero bug); scrive anche la data di ultima modifica, e per questo solo fatto, riscriveva ogni giorno la pagina perchè rilevava una differenza con la versione precedente, anche se l'unica differenza era la data della pagina. La modifica che ho fatto, invece, fa verificare allo script se i dati sono cambiati rispetto all'ultima modifica; se sono cambiati i dati, riscrive la pagina, altrimenti non la modifica. La data viene registrata, ma assume un significato del tutto diverso: adesso indica la data in cui la lista ha subito delle variazioni. Questa modifica accoglie un intelligente suggerimento che ho raccolto in una aliena discussione su wikitech-I, qui. --Alex brollo (disc.) 08:34, 8 ott 2010 (CEST)
Avvisi Pietrodn, lo script è suo, gli spieghi la tua modifica che è veramente furba e intelligente e cambia completamente la situazione. Bravo! --Aubrey McFato 12:20, 8 ott 2010 (CEST)
✔ Fatto --Alex brollo (disc.) 13:07, 8 ott 2010 (CEST)
L'avevo avvisato anch'io tempo fa... ma mi pare che ha lasciato i progetti wikimedia... quindi... boh! --Accurimbono (disc) 14:12, 8 ott 2010 (CEST)
Non ditemi che abbiamo un bot automatico incontrollabile! :-(
Quill-Nuvola.svg
«Ma corre corre corre corre
la locomotiva
e sibila il vapore,
sembra quasi cosa viva»
Io ho chiesto un account sul toolserver ma dopo una lunga attesa mi sono stufato di controllare se era stata accettata... --Alex brollo (disc.) 15:30, 8 ott 2010 (CEST)
Beh, direi che è il momento di insistere. --Accurimbono (disc) 16:29, 8 ott 2010 (CEST)
 :-( Non insisto per un solo motivo: ho trovato tanta difficoltà a capire come fare la richiesta, che mi sento francamente a disagio... ho l'impressione che gestire la cosa richieda delle competenze al di sopra dei miei limiti, al momento. Mi è capitato di trovarmi in questa situazione, e non la trovo piacevole e men che meno divertente. E io... sono qui, sostanzialmente, per divertirmi ;-) --Alex brollo (disc.) 00:08, 10 ott 2010 (CEST)
Ciao a tutti! Sono nuovo di Wikisource. A mio parere il bot andrebbe fermato fino a quando non si fa vivo il manovratore. Lasciare girare un bot incustodito può essere abbastanza pericoloso(parlo per esperienza personale! Nel mio caso ho solo incasinato una decina di link, ma sarebbe potuto accadere di molto peggio), soprattutto se il bot edita da solo. Ho lurkato un po' nel bar tematico e pare che si avvii ogni notte da toolserver. --Siciliano Edivad (disc.) 12:24, 10 ott 2010 (CEST)
Grazie del suggerimento! Lo applicheremo in caso di emergenza. Comunque gli script sono molto solidi, anche se abbiamo trovato un difettuccio. Piuttosto a chi possiamo chiedere di mettersi in contatto personale con PietroDn? Io provo via Facebook, ma se qualcuno ha contatti reali (telefono, o similia) meglio! --Alex brollo (disc.) 13:08, 10 ott 2010 (CEST)
Pietrodn è attivo su FB, gli ho messo un messaggio in bacheca. Dovrebbe farsi vivo presto! --Alex brollo (disc.) 13:12, 10 ott 2010 (CEST)

Eccomi qua. Purtroppo sono molto poco attivo sui progetti Wikimedia. Gli script di BimBot sono eseguiti automaticamente dal crontab del Toolserver. Ho disattivato ListeAutori.py, cosa devo fare ora? --Pietrodn · blaterami 13:39, 10 ott 2010 (CEST)

Ho aggiornato e riattivato lo script. Ora sta girando. --Pietrodn · blaterami 13:55, 10 ott 2010 (CEST)
Magari da' un'occhio alle modifiche dello script, sono mie e mica mi fido...
Con calma, dovrai introdurci nei misteri di toolserver, dopo mesi e mesi ho visto un cenno ri risposta alla mia richiesta di abilitazione. --Alex brollo (disc.) 14:00, 10 ott 2010 (CEST)

Aiuto![modifica]

Improvvisamente, l'admin di toolserver, che segue la mia "pratica", mi ha chiesto una serie di dati "normali" e un dato "molto anormale": mi ha cortesemente chiesto "Please also attach your SSH-Key by using the attach file-link at the "more actions" down-drop-menu at the top". Ora, io non ho nulla in contrario a condividere la mia SSH-Key, ma il problema è che non so cosa sia; e il link a wikipedia, incorporato, mi costerna. Chi può aiutare (da zero!) un poor windows user? --Alex brollo (disc.) 21:47, 10 ott 2010 (CEST)

È una chiave di crittazione, o meglio una coppia di chiavi: una pubblica e una privata. Vedi il tutto come fosse una specie di password, leggiti magari l'inizio di w:Crittografia asimmetrica per capire meglio. Così ad occhio direi che dovresti seguire queste loro istruzioni per crearti una coppia di chiavi (in pratica sono 2 file). Qui trovi anche delle istruzioni più migliori sempre per lo stesso programma (puttygen). In pratica queste 2 chiavi ti servono per collegarti al toolserver dimostrando che "tu sei tu". Poi quando il tipo ti chiede di condividere la tua chiave, immagino che intenda quella pubblica, quella privata in teoria è segreta e non va condivisa con nessuno. In effetti dalle loro spiegazioni non è molto chiaro... Boh. Fammi sapere Candalùa (disc.) 22:59, 10 ott 2010 (CEST)

Ho fatto come potevo... speriamo bene. Generate le chiavi, condivisa quella pubblica, protocollo SSH-2 RSA... Impostata un'interfaccia tipo Commander... cosa sia Commander è un mistero, ma suppongo sia una specie di superFPT. E qualcosa mi dice che siamo solo all'inizio dell'avventura. :-( --Alex brollo (disc.) 23:51, 10 ott 2010 (CEST)
Tieni conto che per usare l'account sul Toolserver potrai avvalerti in pratica solo della shell e di un collegamento FTP via SSH... niente grafica, bisogna un po' abituarsi alla cosa. Se hai bisogno di aiuto puoi mandarmi una mail (gli account wiki ormai li controllo poco) :-) --Pietrodn · blaterami 23:07, 13 ott 2010 (CEST)

Semantizzazione[modifica]

Ci siamo, sta per partire la Alebot SemanticSource. ;-) Ne parliamo Bar tecnico. --Alex brollo (disc.) 13:29, 10 ott 2010 (CEST)

Update: tutti gli autori sono "semantizzati". E' in corso la "semantizzazione" di tutte le opere comprese da Categoria:Testi con versione cartacea a fronte, sono oltre 260. Mi faccio forza e scrivo in Progetto:Qualità/Semantizzazione un po' di cose, prima di dimenticarmele. --Alex brollo (disc.) 19:49, 10 ott 2010 (CEST)
Era proprio necessario creare una sottopagina orfana di un progetto che non esiste? Non si possono spostare i contenuti (interessantissimi) della pagina in un progetto già esistente? Siamo pochi utenti attivi e già i progetti aperti sono moltissimi... anche troppi per i miei gusti. Che ne dite di utilizzare il Progetto:Qualità per ospitare questa pagina? --Accurimbono (disc) 11:28, 11 ott 2010 (CEST)
Pagina spostata! Scusate, mi ha indotto in errore la dizione "Bar del Coordinamento" e la furia di scrivere in fretta uno straccio di doc. . --Alex brollo (disc.) 11:41, 11 ott 2010 (CEST)

Minuscole proibite[modifica]

C'è un motivo valido per cui abbiamo i titoli del testo LIBRO PROIBITO tutti in MAIUSCOLO, o ci troviamo solo di fronte a un caso maiuscolite? --Accurimbono (disc) 17:24, 10 ott 2010 (CEST)

SÌ! :-D
O meglio, abbiamo un testo che attenderebbe di diventare proofread, ma la cui fonte (archive.org) a sua volta ha come fonte solo il txt di Project Gutenberg. In pratica siamo "tra color che sono sospesi", infatti sto sperando che da qualche parte compaia una versione proofreadabile. Siamo ormai abituati a trovare titoli tutti maiuscoli nei libri: noi li minuscolizziamo senza troppi patemi. - εΔω 22:38, 10 ott 2010 (CEST)

Hispanidad[modifica]

Cari miei, sarebbe carino, se possibile, concentrarsi oggi e domani su un'opera comme questa, dato che domani è appunto il 12 ottobre e se siamo fortunati addirittura Google potrebbe fare un Doodle per l'occasione (magari no, ma chi sa mai). Insomma, avere anche in parte un'opera di Cristoforo Colombo potrebbe rivelarsi utile... --Aubrey McFato 16:15, 11 ott 2010 (CEST)

Se ben ricordo ci sono diverse pagine in spagnolo. È il caso di lanciare un ping alla comunità ispanofona? <a latere>Io non ci avevo pensato, ma sarebbe stato carino averlo proposto tra le riletture del mese visto che avevamo terminato il Sillabo con un discreto anticipo. Teniamolo presente per le prossime riletture. - εΔω 16:56, 11 ott 2010 (CEST)

Pensieri in libertà, fissati su pagine/bozza[modifica]

Ho sentito l'esigenza di "fissare" su due bozze di pagina di riflessione/aiuto alcune idee riguardanti la procedura proofread. Le ho sistemate all'interno del Progetto:Trascrizioni, ma sono dispostissimo, se ritenete che siano comunque troppo "esposte" per la fase assai primitiva in cui stanno, a spostarle altrove (es. in una sandbox personale). In ogni caso, non sono pagine "personali", vi invito a modificarle in modo illimitato.

Test su template:Testo[modifica]

Ho tentato una modifica a Template:Testo, che sperimentalmente fornisce il seguente output per le opere proofread:

* {{testo/Sandbox|I promessi sposi}}
  • {{testo/Sandbox|I promessi sposi}}

--Alex brollo (disc.) 08:23, 12 ott 2010 (CEST)

Riguardo alla semantizzazione non mi pronuncio ancora (sto studiando! ;-), ma mi piacerebbe che ci lavorassimo tutti insieme, dato che io andrò a Parigi a incontrare wikipediani e wikisourciani, e dovrò parlare di metadati... Io direi che potremmo fare una bella presentazione). Riguardo il template {{testo}}, perchè Alex non tiri fuori i tuoi vecchi esperimenti, quelli in cui c'era anche il testo proofread con la iconcina? Io credo che sia importantissimo privilegiare la versione proofread, quando c'è. Puoi provare a spippolare in questa direzione? Aubrey sloggato --08:45, 12 ott 2010 (CEST)
Non mi è facilissimo ricordare tutti i miei esperimenti :-(
A quale dei millanta, esattamente, ti riferisci? An passant: avrai riconosciuto, nella versione sperimentale di {{testo}}, il "trapianto" di una procedura di semantizzazione; non appena avrò attivato lo script che inserisce nella "zona dati" anche i parametri del tl qualità, così come sta, allora anche l'iconcina SAL potrà comparire via template liscio, rendendo totalmente inutile js e Ajax. Niente da fare, invece, al momento, per far comparire iconcine SAL associate al linketto a sinistra delle pagine proofread che puntano alla pagina; per quelle, è meglio non pasticciare e considerarle intoccabili, in quanto parte essenziale della procedura proofread gestita da ThomasV. --Alex brollo (disc.) 08:53, 12 ott 2010 (CEST)
Eh,vai a ritrovare i tuoi esperimenti fatti qui al bar... ;-) Semplicemente, era un modo carino per visualizzare il nome del testo proofread, con una piccola iconcina a fianco: adesso che ricordo, era preso dal template Libre francese o giù di lì. Secondo me sarebbe importantissimo riuscire ad avere un template che nelle pagine autore visualizzi il testo proofread, dato che è più importante: dobbiamo veramente dargli priorità. L'iconcina era carina, ma andrebbe sincronizzata con le icone che ci sono nel template Intestazione, dobbiamo rimanere coerenti. Magari guardiamo quello che fanno i francesi o i tedeschi, il problema è uguale per tutti in fondo... Aubrey McFato 12:36, 12 ott 2010 (CEST)

Update[modifica]

Ho fatto una modifichina a testo/Sandbox, adesso funzia anche per le sottopagine (che NON hanno una sezione dati). Ci aggiungo un po' di codice semantizzato... :

  • {{testo/Sandbox|I promessi sposi/Capitolo XX|I promessi sposi - Cap. XX}}: opera proofread (dall'altro ieri! :-) )
  • EPUB silk icon.svg  Divina Commedia  75%.svg: opera non proofread: VERGOGNA! ;-)

--Alex brollo (disc.) 12:49, 12 ott 2010 (CEST)

Ulteriori due modifiche:
  1. Ho impostato un redirect da Template:Testo a Template:Testo/Sandbox, quindi in questo momento ovunque ci sia Testo il comportamento rispecchia quello sperimentale di Testo/Sandbox;
  2. Ho fatto una piccola modifica per evitare la visualizzazione dell'autore e anno, nel caso in cui Testo sia nella pagina dell'autore dell'opera, oppure nel caso che Testo sia in una sottopagina dell'opera che linka.
La sintassi è immodificata rispetto al vecchio Template:Testo (quindi, tutte le chiamate preesistenti funzionano regolarmente... o almeno dovrebbero...) --Alex brollo (disc.) 15:24, 12 ott 2010 (CEST)
Help! Date un'occhiata in pagina principale nella sezione nuovi arrivi! C'è qualche disguido di semantizzazione. - εΔω 15:52, 12 ott 2010 (CEST)
Parli degli "autori bucati", immagino... povero Alebot, come fa a capire che in Diritto il nome dell'autore è sotto il parametro abnorme "Organismo emittente"?
Per parecchio tempo soffriremo per rimediare all'idea di costruire n versioni diverse del template fondamentale, e quel che è peggio, dando nomi diversi a parametri logicamente corrispondenti... il mio cuore di databasista sanguina. :-(
Provo a porre rimedio. --Alex brollo (disc.) 15:59, 12 ott 2010 (CEST)
Ho posto rimedio in maniera radicale, ho cavato il redirect, adesso rifunziona il vecchio testo. Mi son perso nel codice di testo/Sandbox... l'ho pasticciato, meglio ripensarci con calma. --Alex brollo (disc.) 16:27, 12 ott 2010 (CEST)
Il problema riguarda EPUB silk icon.svg  Regno di Sardegna - Decreto 14 marzo 1821 (Carlo Alberto)  100 percent.svg, quando emetterà qualcosa di decente al campo Autore sarà fatta. --Alex brollo (disc.) 16:31, 12 ott 2010 (CEST)
Ok, redirect riattivato. Suppongo che anche i Canti faranno le bizze, e anche Teatro... :-(
No, forse no, dovrebbe ribellarsi solo Bibbia, ma tanto è tutta "naked":
Mi sembra che la resa sia ottima, davvero. La piccola immagine di fianco rimane coerente con i testi proofread, speriamo che nel lungo la gente inizi a capire cosa vuol dire. Una piccola cosa: come mai nella sezione Ultimi Arrivi alcuni titoli sono in grassetto?
PS: oggi uno ha scritto a WMI per un'applicazione IPad per il progetto Manuzio, non è che riusciamo a fare un feed RSS della Sezione Ultimi Arrivi? Magari quando ci arriva la Dynamic Page List? Aubrey McFato 10:58, 13 ott 2010 (CEST)

Betatester[modifica]

Salve, visto che Edo mi ha "caricato" di questa nomina, segnalo un paio di problemi che incontro su Tigre reale. Ma non sperate che la cosa duri molto; mi sto disintossicando dopo un periodo di alta produttività e prima di un altro (spero) periodo simile.

  • Sopra avevo scritto Tigre Reale con due maiuscole e il link era (è) rosso. OK è sbagliato ma forse un redirect (o quello che qui fa quel lavoro) non sarebbe male... (as usual, fatevobis)
  • Pagina:Tigre Reale.djvu/202 la pagina scansionata è piuttosto diversa dal testo a sinistra. Evidentemente due edizioni differenti. Ho portato il testo a livello di quello fotografato (piuttosto che scansionato). è OK? Se no, qualcuno sistema e io imparo. Magari serve pure per qualche pagina-Aiuto
  • Pagina:Tigre Reale.djvu/206 stesso problema ma generato da correzione a penna. (Attenzione, sto procedendo dalla fine all'inizio...). Immagini (sempre immagino) che la correzione non sia da "tenere da conto". Però -direbbero i matematici- ricadiamo nel caso precedente.

Se trovo altro, man mano aggiungo qui. Salut à la compagnie!--Silvio Gallio (disc.) 17:01, 12 ott 2010 (CEST)

Caro Silvio, come sempre sei prezioso. In effetti è il titolo del djvu ad essere sbagliato, e dovremmo porre come unico titolo quello con la minuscola: creare il redirect dà anche solo parziale legittimità al titolo errato. Che facciamo? Per il momento mi turo il naso e creo il rinvio, ma in realtà occorrerebbe spostare a nuovo nome il file su commons, rinominare l'indice e correggere tutti i richiami mediante transclusione. Finché i nostri tecnici sono occupati in faccende ben più importanti —leggi sopra— meglio non disturbarli oltre.
Quanto alle "edizioni differenti" siamo fortunati, quella scansionata è la prima edizione, e in quanto tale ha una sua importanza storica che vale la pena trasportare nella versione testuale. Come in altri casi, noi trascriviamo quel che leggiamo, dunque è OK
La correzione a penna non credo abbia nulla a che vedere con il testo, e anche se mi sono domandato come "inserirla" nel testo, non sapendo a chi appartenga tale penna direi di lasciare tale testimonianza nell'immagine e non nel testo.
Se hai altre domande non esitare a scrivere. - εΔω 17:27, 12 ott 2010 (CEST)

Classifica pagine più viste[modifica]

Questo link è girato già varie volte: mostra la classifica (aggiornata al 2009) delle pagine più viste in Wikisource. Ora, spippolando con l'URL (cioè sostituendo al posto di 200912 un 2010 o un 201010), si riesce ad avere una fotografia più recente delle opere/testi che la gente viene a vedere qui su Source. L' atto di Dolore rimane, sembra, stabile fra i primi posti (il rank 2009 era addirittura 2, sotto Pagina principale), gli altri sono da guardare. Continuo a chiedermi (Candalua, Alex?) se ci sia il modo di fare all'interno di una nostra pagina un piccolo form per poter andare a guardare con più tranquillità le statistiche: il form dovrebbe prevedere dei campi (mese, anno) e generare l'URL corretta, che poi si clicca e si va a vedere direttamente. Non mi sembra difficile ma io non lo so fare... ;-) --Aubrey McFato 11:18, 13 ott 2010 (CEST)

Denuncio la mia totale ignoranza sui form, colpevole ma al momento incolmabile.... :-( --Alex brollo (disc.) 11:53, 13 ott 2010 (CEST)

Eppur si muovono (le statistiche)![modifica]

Riguardate il bel grafico qui: vedete? appena percettibile, ma... la tendenza è chiara: finalmente, le pagine "with scans" crescono mentre le pagine "naked" calano! Grazie ThomasV, bellissimo il Match and Split che avevo ignorato, solo per causa di una pagina istruzioni che atterriva e scoraggiava! --Alex brollo (disc.) 11:40, 14 ott 2010 (CEST)

mi "punge vaghezza" di matchare su un nuovo set di file Indice il vecchio Ziba... pensate come si muoverebbe, la curvetta, con oltre 4000 pagine che si spostano nell'area "blu".... :-) e anche lavorando sui Sonetti Romaneschi... altre 2000 abbondanti... --Alex brollo (disc.) 12:56, 14 ott 2010 (CEST)
Stamattina le guardavo anch'io (vedi un po' cosa fa un prof. alla ricreazione in sala professori!), proprio per avere un'idea del frutto dello sforzo che stiamo mandando avanti. E aggiungo che mi sta sorgendo un pizzico di spirito competitivo nei confronti delle altre source (ovviamente mi riferisco a quelle "umane" come ca. no. e pl., che si stano battendo pure loro a suon di carrettate di pagine caricate e rilette).
Credo che un po' alla volta stiamo rientrando nei ranghi di una source decente, e non dispero che un giorno non troppo lontano potremmo avvicinarci a de. en. e fr.
Rispetto a en. e fr. abbiamo il vantaggio che ben prima dell'avvento del proofread avevamo puntato su fonti "digitalizzate", e penso che la messe di pagine "naked" che possono essere "vestire" sia ancora molto vasta.
Altro discorso invece è quello della validazione delle pagine, che sebbene dia piccoli segni di decollo, ha ancora margini di miglioramento. Dopo i miei spam su Pedia, quote e versity accetto suggerimenti per altre forme di pubblicizzazione: pensavo addirittura di spammare gli scriptoria delle altre source... - εΔω 18:45, 14 ott 2010 (CEST)

Ottima idea quella del box informativo sugli altri progetti. Io, a proposito, avevo un'idea acora più bold, che tutti prima o poi abbiamo pensato. Perchè non mettiamo il nostro boxino della rilettura del mese nella Pagina Principale di Wikipedia? Dopotutto, Wikisource è l'unico progetto fratello che manca, e noi potremmo mettere a rotazione delle opere, se non vogliamo per un mese sempre la stessa... Ad ogni modo, secondo me bisogna andare su Pedia e cercare di convincere i wikipediani della bontà della faccenda. Dopotutto, anche noi abbiamo diritto no? :-D Aubrey McFato 22:38, 14 ott 2010 (CEST)

A proposito... Perchè poi non chiedere anche ai progetti fratelli (come Quote!!), di mettere il nostro boxino? Con quote dovrebbe essere più semplici, in più siamo fratelli vicini, e in più c'è Nemo. Aubrey McFato 19:35, 18 ott 2010 (CEST)

Creazione automatica Pagine Autore[modifica]

Vi piace?



Ovviamente possiamo metterla nelle pagine di aiuto e dove vogliamo, anche in Pagina Principale. E ovviamente possiamo creare anche pagine di testo/Indice e sommari. --Aubrey McFato 12:47, 14 ott 2010 (CEST)

Magnifico! E - cosa non documentata ma assai utile - il tag onlyinclude non crea alcunissimo problema! Scusa Aubrey se ho fatto un po' di CISCUM1 sul tuo post.... --Alex brollo (disc.) 15:56, 14 ott 2010 (CEST)

Note

  1. Copia e incolla senza capire una mazza

Colpo di verga[modifica]

Ho trovato una bella edizione di Scarica in formato ePub Crystal Clear app kdict.png  Mastro Don Gesualdo 100 percent.svg  di Giovanni Verga (1890)... chi non ha ancora sperimentato il Match and split ci faccia un pensiero. --Alex brollo (disc.) 12:48, 14 ott 2010 (CEST)

Splendido, sto sperimentando or ora. Sai cosa ci servirebbe, Alex? Un tool che mettesse automaticamente i template Pt, da passare prima di mandare, sempre automaticamente, tutte le pagine al 75% (almeno per libri così semplici). Il M&S è molto pragmatico, dato che non divide le parole, mi chiedo come risolvano le altre sources...

PS: io il pulsante Match non lo vedo, mentre vedo lo split. Come non ho mai visto il pulsante OCR su Vector... --Aubrey McFato 15:51, 14 ott 2010 (CEST)

Neanc'io vedo il match su Vector.... ma su Monobook lo vedo, quindi passo a Monobook se voglio matchandsplittare, me ne occuperò in seguito. --Alex brollo (disc.) 15:59, 14 ott 2010 (CEST)

Io ho fatto così: ho disabilitato le "nuove funzionalità" dal link "riportami indietro", poi dalle preferenze ho rimesso la skin vector. Così pur usando vector, ho ancora la vecchia barra col bottone Match! ;-) Candalùa (disc.) 20:35, 14 ott 2010 (CEST)

Giornata mondiale dell'alimentazione[modifica]

Domani, 16 ottobre, è la Giornata mondiale dell'alimentazione, una iniziativa FAO per segnalare il problema della Fame nel mondo. [1] Mi viene subito in mente che Wikisource ha già il testo La fame del Globo del nostro amico Antonio. Si può vedere se tra i tanti testi ce ne è anche qualche altro sull'argomento e dedicare loro la copertina di domani? Mizar (ζ Ursae Maioris) (disc.) 08:24, 15 ott 2010 (CEST)

Ideuccia:il Match and Split inverso[modifica]

Sto passando il M&S su Storia di una capinera. Il problema è che in Ns0 l'opera è incompleta. Niente M&S sui capitoli assenti in Ns0.... o no? Ma si che si può fare (avendo il testo OCR "full text" di IA)!

Basta caricare il full text, a capitoli, in Ns0, e poi fare il M&S!

Vantaggi: "è più veloce eseguire l'edit una ventina di pagine che correggerne alcune centinaia". Parlo delle prime correzioni, quelle abbastanza grossolane, in cui spesso qualche trucco aiuta... oggi ci provo. --Alex brollo (disc.) 07:32, 16 ott 2010 (CEST)

Problema template {{testo}}[modifica]

Le modifiche apportate al template {{testo}} relative ai testi con originale a fronte, creano problemi sulle pagine autore. Viene sempre aggiunta la stringa contenente nome autore e data anche quando non è necessario. Controllate p. es. la pagina Autore:Carlo Alberto di Savoia relativamente al primo testo dell'elenco: è stata aggiunta l'indicazione "di Regno di Sardegna (1821)" del tutto inopportuna. Saluti. Cinnamologus 11:35, 16 ott 2010 (CEST)

In quel caso non credo che sia un problema del template testo, ma si tratta di decidere qual è l'autore: Se l'autore è "Carlo Alberto", allora va modificato il parametro autore nel template intestazione dell'opera, se invece l'autore è "Regno di Sardegna" allora l'opera va indicata nella pagina autore di Carlo Alberto, come opera collegata. IMHO credo che in questo caso l'Autore sia Carlo Alberto stesso, ma trattandosi di testi di diritto sarebbe meglio se qualcuno più esperto dicesse la sua su eventuali convenzioni di progetto. --Accurimbono (disc) 20:32, 16 ott 2010 (CEST)
Esatto. Il tl|Testo non visualizza l'autore nel caso che sia inserito nella stessa pagina o sottopagina dell'opera, nè se è inserito nella pagina dell'Autore; ma nel caso indicato, l'autore è "Regno di Sardegna". Tuttavia, se il problema fosso comunque presente, occorrerà un qualche trucco per forzare la visualizzazione ridotta anche quando la "logica del template" prevederebbe quella espansa di default. Vi sembra che questo sia necessario? Discutiamone. --Alex brollo (disc.) 21:51, 16 ott 2010 (CEST)
Io trovo che il tl|Testo funzionasse molto meglio prima di quest'ultima modifica, quando restituiva solo titolo e SAL. Adesso non posso più usarlo all'interno di un testo discorsivo, perché dove sta scritto che io abbia sempre la necessità di indicare oltre al titolo dell'opera anche il suo autore e l'anno di pubblicazione? Considerate quest'altro esempio Autore:Antonio Francesco Orioli: la lettera è scritta dal card. Orioli, lui ne è l'autore senz'ombra di dubbio, eppure con questa modifica del template si legge "Lettera di Papa Pio IX (1849) di accompagnamento dell'enciclica Noscitis et nobiscum del papa Pio IX"!! Assurdo... Per generalizzare, il problema è: come mantenere l'individualità dei singoli autori all'interno di una pubblicazione miscellanea con un template così "invasivo"? Ribadisco: per me la vecchia versione del tl era molto più pratica... Saluti. Cinnamologus 01:44, 18 ott 2010 (CEST)
E' anche vero che in certi contesti l'indicazione dell'autore e della data è utile. Credo che per venire incontro alle diverse esigenze che si possono avere in contesti diversi si debba creare o due template diversi, o mantenere unito il tl e dare la possibilità di scegliere le informazioni da mostrare. --Accurimbono (disc) 11:11, 18 ott 2010 (CEST)

Un libro di .Mau[modifica]

L'amico .Mau ha scritto un libro di matematica, pubblicato come e-book ed anche a stampa, con uno stile piacevole, godibile anche dai non addetti ai lavori, dal titolo Matematica liofilizzata. Oberato dal lavoro e dai doveri di papà non trova il tempo di metterlo su wikisource e non ha più un formato testuale. L'opera è reperibile alle pagine

Cristian mi ha aiutato a recuperare una versione (appoggiata provvisoriamente alla pagina Utente:Mizardellorsa/mau3, priva però delle immagini. C'è qualche sistema per recuperarle in automatico? Se si riesce senza troppa fatica ricavare un testo accettabile, sarebbe il primo caso di passaggio dall' e-book a wikisource, con l'auspicio di iniziare una nuova sezione ed anche di invogliare l'operazione inversa dei testi wikisource in una versione in formato epub.Mizar (ζ Ursae Maioris) (disc.) 16:17, 16 ott 2010 (CEST)

Leggo nell'introduzione che libro è distribuito con licenza CC-BY-NC 2.5 e quindi credo che non possa stare qui su Wikisource. --Accurimbono (disc) 20:12, 16 ott 2010 (CEST)
Recuperare le immagini di un epub è facilissimo.
# rinominare il file come .zip;
# unzippare. Si esplodono varie cartelle, una si chiama Images. Dentro ci vedo dei bei e colorati png.
Per recuperare le immagini di un pdf "leggero" invece uso un buon OCR (io uso FineReader). Lo lancio, chiedo il salvataggio come html, fatto: in una cartella, tutte le immagini. --Alex brollo (disc.) 21:56, 16 ott 2010 (CEST)
@Accurimbo Ma .mau non è certo nuovo dell'ambiente vedi n:Wiki@Home intervista Maurizio Codogno, uno dei creatori dell'usenet in italiano. La licenza la leggi sul e-book che corrisponde al libro edito da Lampi di stampa, e in quell'ambiente anche un CC nc è roba alternativa. Mau ha pubblicamente dichiarato in una email mandata a 200 persone, tutte addette ai lavori, che permetteva e, anzi, auspicava la pubblicazione su wikisource. Certo la cosa seguirà poi i sacri crismi. Qui si parlava solo dal punto di vista tecnico. Se si può fare la cosa senza sforzo tutto verrà fatto secondo le regole.
@Alex Mi fa molta invidia (io di solito non vado oltre il copia-incolla) di come ogni problema tecnico lo risolvi con facilità irrisoria. Per te tutto è roba che il primo giorno della prima elementare anche il più tonto della scuola deve imparare con facilità. Immagino che con altrettanta facilità si può seguire la strada inversa (da wiki a epub) Se è così dà la conferma.--Mizar (ζ Ursae Maioris) (disc.) 22:19, 16 ott 2010 (CEST)
Sarò breve: No.
Il problema è che ePub è semplicemente xml che è "ben conformato"; invece il markup wiki è "mal conformato" e renderlo "ben conformato" è un bel problema. :-(. A suo tempo,è stata scelta la strada di facilitare al massimo l'utente con un codice per la formattazione "elementare".... e adesso, tornare indietro (rinunciare ai tag più comuni!) è praticamente impossibile. Ma forse quella scelta è stata giusta, e il successo di wiki dipende proprio da lei. --Alex brollo (disc.) 21:15, 17 ott 2010 (CEST)

Aumentare la base di utenti[modifica]

Allora, facendo riferimento alla discussione di qualche giorno fa, azioni da intraprendere per sponsorizzare Wikisource al grande pubblico sono queste:

  • prepararci fin da ora, rilasciano la più ampia disponibilità a Biasco, sulla prossima Wikiguida1, dedicata a Wikisource. Io ovviamente ci terrò dietro, ma l'apporto di ognuno è fondamentale. Meglio viene, più ne guadagniamo.
  • come già accennato sopra, chiedere ai Pediani un boxino (quello della rilettura?) in Pagina principale. E' una strada che dobbiamo tentare. Edo, tu che sei di casa in Pedia, potresti scrivere un messaggio al Bar (o parlarne con chi di dovere?)

Per il resto, quello che stiamo facendo mi pare cosa molto buona. Abbiamo materiale per una eventuale "ondata" di rilettori, ma non credo che arriveranno. Utenti che già conoscono Wikipedia, come abbiamo visto, riescono ad ambientarsi in fretta, mi pare, e questa è una buona notizia. Noi possiamo continuare con il M&S, se arrivano rilettori, altrimenti andare piano e rileggere quello che mandiamo al 75% (altrimenti non rilegge nessuno :-().

(fuori crono) Aubrey, accòrtici dell'effetto del M&S, non vediamolo come un effetto preoccupante, anche perché mi sa che siamo ben lontani dal termine delle operazioni di Matching&Splitting. Avremo migliaia e migliaia di pagine da rileggere? Beh, con la loro fonte proofread a portata di occhio, e il tempo dalla nostra parte non è un problema. Quel che conta è la semplificazione del processo di rilettura (pagine d'aiuto, guide, liste, ecc.) su cui è più impegnativo lavorare.
Su Pedia ci arriviamo per gradi. Sto cercando di captare che feedback otteniamo dai progetti dove ho piazzato lo spam. Se il risultato c'è comincio a ritessere la tela per l'aggiunta di un box. Tieni conto che anche caldeggiando adesso come minimo dovremo attendere il prossimo rinnovo di pagina principale, e tieni conto che la pagina principale di Pedia attualmente è già molto affollata anche senza il nostro boxino... εΔω 18:41, 17 ott 2010 (CEST)

Un ultimo appunto, al quale non so bene come rispondere: mi preoccupa la sfortuna che avremo, per il fatto il nostro video uscirà giusto quando ci sarà il bannerone del fundraising. Ma secondo me possimo tenere il video nel nostro sitenotice dalla fine ad libitum, poi vedremo come andrà (i video di adesso fanno centinaia di visite al giorno, se da noi su cento ne rimane 1 solo, siamo a cavallo). --Aubrey McFato 15:04, 17 ott 2010 (CEST)

  1. Le wikiguide, per chi non le sa, sono video introduttivi commissionati da Wikimedia Italia a christian Biasco. Guardate sul sitenoice il link all'ultima guida su Commons.
@Aubrey Tu ricerchi soprattutto dei rilettori. Auguriamoci di trovarli. Ma, lo ripeto ancora una volta, non è l'unica formula per allargare la base degli utenti, anzi a mio avviso una formula che offre l'aspetto più duro e meno gratificante della collaborazione, anche se mi rendo conto tanto necessario. Ma, lo ripeto ancora, ci sono strade collaterali. C'è, ad esempio quella di coinvolgere i tanti che hanno scritto articoli di riveste (anche di un certo peso scientifico) e che hanno interesse a che il loro pensiero, ricerca, studio, sia maggiormente conosciuto al di là dei singoli abbonati alla rivista ecc. Una quota di questi, poi può essere disponibile anche ad una collaborazione più ampia. La mia formula non è molto popolare da queste parti, già Alex ha detto di concentrarsi sul filone principale: i tesi PD. Mi permetto però, di insistere. Nel 68 si diceva che una minoranza dalla linea corretta era maggioranza. Sarà un concetto poco democratico, ma mi sento in questo ancora sessantottino.--Mizar (ζ Ursae Maioris) (disc.) 17:28, 17 ott 2010 (CEST)

Avevo scritto una risposta più articolata, ma si è perduta nell'etere. Ripeto in maniera più asciutta: se hai persone che vogliono inserire i loro testi, come ha fatto Antonio, saremo ovviamente contenti di aiutarli con l'inserimento, anche se però come ha fatto Antonio, gran parte del lavoro lo dovranno fare loro. I testi e gli articoli scientifici ahimè non possono stare su Wikisource per un sacco di motivi: non siamo attenti nè abbiamo l'infrastruttura ideale per i metadati, per lo scambio degli stessi e per l'incompatibilità con i vari motori di ricerca appositi. Esiste un movimento intero che si preoccupa della faccenda, si chiama Open Access e con noi c'entra come la cucina molecolare con i tortellini della nonna: cose buone entrambi ma diverse, che per ora non si incontrano. Infine, l'ho già detto, apprezzo poco i proclami alla "Armiamoci e partite" dato che Mizar tu proponi una direzione ma non vedo nel concreto nè come fare nè dove e a chi rivolgerci. --Aubrey McFato 00:50, 19 ott 2010 (CEST)

Area dati....[modifica]

Scarica in formato ePub Crystal Clear app kdict.png  Rime (Vittorelli) 100 percent.svg  di Iacopo Vittorelli (1806)

L'area dati di Rime (Vittorelli) c'è, e funziona.... c'è ed è nella pagina, ma non si vede. Cercatela nella pagina se la trovate. :-) --Alex brollo (disc.) 23:54, 17 ott 2010 (CEST)

Ehm... non per demolirti subito, ma io la vedo... forse devi prima mettere il codice nel common.js :-) Candalùa (disc.) 00:01, 18 ott 2010 (CEST)

Siamo in conflitto di edizione, avevo appena cancellato il messaggio e avrei voluto sostituirlo con questo:
"== Sulla buona strada ==

Ho lo script che fa sparire l'area dati al momento dell'apertura della pagina in Ns0, per ora nei miei file js, la stesso ancora un po' e poi monto il tutto su MediaWiki:Common.js. Grazie a Candalua e a Filosottile che mi hanno permesso di superare intoppi al di sopra delle mie possibilità!" .... ma mi hai fregato sul tempo. ;-) --Alex brollo (disc.) 00:05, 18 ott 2010 (CEST)

Versione prova in funzione[modifica]

Dovremmo essere a posto, l'area dati "sparisce" in apertura pagina in edit e ricompare un attimo prima del salvataggio. Spero che Nemo sia soddisfatto. Candalua è in caccia di eventuali errori....fine ricreazione, ricomincio il lavoro vero: proofread! :-) --Alex brollo (disc.) 23:04, 18 ott 2010 (CEST)

Strategie source en, fr, it a confronto[modifica]

Ho scattato un'istantanea dei grafici di ThomasV relativi a en, fr, it source e li ho caricati qui (non su Commons, visto l'uso interno).

Sono molto interessanti!

en.source
fr.source
it.source

Si vede chiaramente:

  1. su en.source le due curve crescono con due inclinazioni diverse, ma restando simili. In altri termini: le opere "naked" continuano a salire, e salgono anche le opere "with scans"; ma non fanno transclusione inversa.
  2. su fr.source le curve si divaricano: le opere "naked" calano e le "with scans" crescono. Stanno facendo una marea di trascrizione inversa con il Match and split, verosimilmente.
  3. su it.source abbiamo un enorme blocco di "naked", le "with scans" hanno un'improvvisa crescita (zibaldonesca) e poi crescono pian piano, e parallelamente crescono lentamente anche le naked... poi vedete che le naked ristagnano (abbiamo smesso di caricare testi senza scansione)... e poi, appena avvertibili, all'estrema destra, i primi segnali timidi di Match and split "alla francese": finalmente le naked calano e le with scans crescono! Alla buon'ora. --Alex brollo (disc.) 09:57, 19 ott 2010 (CEST)
Nota molto bene: resto dell'idea che prima di lanciarci in operazioni enormi con testi nuovi sarebbe meglio se sviscerassimo il capitolo delle trascrizioni inverse, dato che abbiamo molti molti testi. In tal modo la "forbice" tra naked e with scans si aprirà ancor più. Guardando il grafico di fr.source si può notare come i cugini d'oltralpe abbiano almeno un anno di vantaggio di trascrizioni inverse rispetto a noi. - εΔω 16:11, 19 ott 2010 (CEST)
IL M&S mi piace moltissimo e mi ci dedicherò. Fra l'altro, intravedo (riciclando vecchi "scarti di lavorazione") la possibilità di affiggere via bot il tag Match and Split completo di link alla pagina giusta, cosa abbastanza noiosa se il libro è polverizzato in capitoli molto piccoli (vedi Storia di una capinera) o spezzettato in singole brevi poesie. Dopodichè sarebbe questione di pochi click di mouse ben assestati.--Alex brollo (disc.) 16:34, 19 ott 2010 (CEST)
C'entra, ma relativamente: giusto per gli amanti delle statistiche (notare il balzo finale, dato secondo me dal template Conteggio statistiche). Aubrey McFato 19:14, 19 ott 2010 (CEST)
Da amante delle statistiche noto però, con grande fastidio, uno "scarto" fra le 40.000 opere che risultano nel grafico di ThomasV e le oltre 45.000 che risultano dal contatore. Disambigua? redirect? criteri diversi per considerare un'opera "good"?. Non sono mai riuscito a rintracciare le cause di questa differenza.... chi risolve il fastidioso arcano (per mentalità preferisco "stare basso" piuttosto che "sparare alto") mi fa una grandissima cortesia. --Alex brollo (disc.) 11:17, 20 ott 2010 (CEST)

Il Baco della Tigre (?)[modifica]

Ehy! Ieri ho continuato a pistolare la Tigre di Verga. Mi trattengo dalle battutacce. :) Credo vi sia un problemuccio. Provate, da QUI a cliccare su "Capitolo VIII.95" E ci si ritrova al Capitolo IX. Ora, io ho appena terminato quel coso del papa Pio con la stessa targa. Non vorrei che il mio computer si fosse infettato di "nonite". Qualcuno di intelligente può controllare? Magari tutto il baraccone, dopo il capitolo VII, è fuori squadra? Poi accetto anche un leggero schiaffone se mi sbaglio. Ma leggero, eh! Thx!--Silvio Gallio (disc.) 10:35, 19 ott 2010 (CEST)

Ti rispondo io anche se non mi ritrovo nell'identikit di chi volevi intervenisse. :-)
Anche i tipografi sbagliano. :-)
L'errore era stato notato: c'è una nota di Accurimbono nell'infotesto del file indice. --Alex brollo (disc.) 11:06, 19 ott 2010 (CEST)
È sempre colpa del tipografo :P. Vabbene, quindi si può procedere tranquillamente. Vero? Grazie saluti (però un titolo così, per un post, non lo trovi facilmente...) --Silvio Gallio (disc.) 11:11, 19 ott 2010 (CEST)
Per risolvere il problema, si può utilizzare il template Pt, in modo che in NS Pagina venga visualizzato ciò che è stampato (i.e IX), mentre nel NS principale venga corretto l'errore tipografico e visualizzato il numero di capitolo corretto (i.e. VIII). Ma vedo che per quest'opera il numero di capitolo non viene transcluso (è direttamente nell'infotesto), quindi si può fare anche a meno di mettere il tl Pt, la nota è sufficiente. --Accurimbono (disc) 12:20, 19 ott 2010 (CEST)
Penso che con questo, tu abbia dato a Silvio qualcosa di simile del "colpo di grazia", se interpreto bene ... :-D
Scherzi a parte, il lavoro di rilettura finale non è per niente semplice, perchè fa "sbattere la capa" contro il massimo della complessità delle convenzioni orto/tipografiche e anche del codice. Ottima opportunità per chi il codice lo apprezza e ne è incuriosito... un enorme fastidio per chi invece non lo ama per nulla. Suggerirei di invitare gli utenti nuovi, o quelli che non amano il codice, a lavorare piuttosto nel passaggio SAL 25% -> SAL 50%/SAL 75%, fase in cui il lavoro è straordinariamente importante (la correzione del testo è il cuore della "mission" di Source) e non "sbatte" sempre contro template e tecnicismi vari. --Alex brollo (disc.) 16:27, 19 ott 2010 (CEST)

Ah, ah! No, ma quale colpo di grazia! Visto che è venuto fuori l'argomento ho colto l'occasione per spiegare come venirne fuori in questi casi. Lo stesso identico problema si è verificato per un altro testo e ho risolto in quella maniera. Credo che la fase di rilettura sia la più appagante, in quanto si ha la possibilità di "leggere" il testo una pagina alla volta e apprezzarne i contenuti, ma anche la più faticosa, perchè non si può automatizzare. Inoltre è molto istruttiva: si possono vedere le "best practice" (quando sono adottate) e i trucchi utilizzati da altri utenti. Se non avessi i miei libri da trascrivere sul "groppone", starei sempre a rileggere. --Accurimbono (disc) 16:34, 19 ott 2010 (CEST)

Uffa, sento che qui sta tornando un passaggio fondamentale che non riusciamo a portare a conclusione: teoricamente il SAL 75% dovrebbe riguardare quelle pagine che siano già state formattate, e richiedano la sola rilettura. Questo risolverebbe tutti i problemi di codice per i rilettori. Peccato che

  • La formattazione è un cantiere in continua evoluzione (per fare un esempio, io sto inserendo intestazioni a tutto spiano perché fino a pochi mesi fa non esisteva il Template:RigaIntestazione) e talvolta pagine anche ben rilette richiedono una rivisitazione
  • La formattazione e la rilettura sembrano attività sovrapponibili per cui un testo, purché sia riletto, può anche rimanere in uno stato miserrimo di formattazione. Questo va appianato chiaramente perché giustamente il rilettore comune/esterno vorrebbe occuuparsi solo della rilettura lasciando la formattazione a utenti più esperti.

Insomma, decidiamo se

  1. la formattazione è tappa integrante del processo di validazione di una pagina, adeguandoci così a Distributed Proofreaders e alienandoci dal percorso delle altre source
  2. la formattazione è un evento parallelo e non determinante nel processo di validazione di una pagina, adeguandoci così alle altre source e lasciando la formattazione a pochi maniaci che possono anche chiedersi quanto sia percepita come necessaria.

Io, utente della vecchia guardia, desidero solo sapere come considerare il mio lavoro. - εΔω 17:35, 19 ott 2010 (CEST)

Secondo me (IMHO) la formattazione è importante, tappa integrante del processo di trascrizione. Un testo prima di essere riletto dev'essere ben formattato. Ovvio che la rilettura si può fare quando capita in maniera informale, ma non si può portare un testo al 100% se non è formattato. --Accurimbono (disc) 20:01, 19 ott 2010 (CEST)
Bravo Alex, interpreti benissimo. Mi è sempre piaciuto il mondo Wiki perché è (era) semplice. Intendiamoci, a suo tempo producevo anche siti web usando il blocco note. Tanto per dire che non sono digiuno. Solo che il tempo passa e gli interessi cambiano. Adesso il computer lo uso per altre cose. E non ho più voglia di seguire i contorsionismi dei creatori di codice e tutte le circonvoluzioni della rete. Ne comprendo la necessità (non sempre ma ci arrivo) ma non me ne ...importa più molto. Loro (voi, anche) giocate col codice, io gioco in altre maniere. Per cui se il gioco qui mi piace Ok. Se no pazienza e addio. O almeno ci vediamo di quando in quando. Al Bar non riesco più quasi a capire quello che dite. Ci arriverei ma il mio gioco non è quello. Questa è la mia posizione personale. Ma sono certo che un sacco di gente funziona più o meno così. Comprendo anche come un gruppo ristretto e ridotto, che si è posto il target di arrivare a dei risultati importanti, sia forzato a usare tutte le tecnologie che ha a disposizione. Non è mica una critica. Solo che i giochi sono diversi. Come dice Alex c'è chi si diverte col codice e chi no. Se mi pagassero per stare qui a seguire la Tigre, padroni di non crederci, non lo farei. Non sempre le cose le faccio perché è divertente. Magari lo faccio perché "devo". Ma se "devo" usare il template "X" per ottenere che il foglio si torca a 90° per mostrare il template "Y". Beh, è un po' troppo; grazie... e saluti. Buonanotte :)
UgH la firma non so perché non sia venuta... Mah! Saluti allora --Silvio Gallio (disc.) 22:14, 19 ott 2010 (CEST)
Secondo me, la formattazione basica è fondamentale. Cose importanti ma facoltative ome il template AutoreCitato, TestoCitato, gli apostrofi (se non passa Alebot o uno non ha lo script) e soprattutto pt invece no. Come neanche le intestazioni, utlime arrivate. Direi che la cosa più semplice è segnare da qualche parte che mancano, magari in pagina di discussione. Poi si va di rilettura e basta. Aubrey McFato 22:16, 19 ott 2010 (CEST)
@Aubrey: Sì, concordo con te, la formattazione fondamentale sono i corsivi, i grasetti, la divisione in paragrafi, gli allineamenti (sx, centrato, dx.) Invece le parole spezzate su due pagine, le citazioni di autori e testi, le intestazioni e i pièdipagina sono da considerarsi come affinamenti non fondamentali.
@SilvioGallio: io ho solo cercato di spiegare con parole chiare come si può risolvere un problema che è stato sollevato. Soluzione che nel caso specifico neanche serve (come ho spiegato sopra). Qui al bar i tecnicismi non sono certo io a farli... e comunque non sono necessari al fine della rilettura. Quindi non capisco il tuo ragionamento. --Accurimbono (disc) 11:05, 20 ott 2010 (CEST)
Ottima idea! E forse la soluzione del busillo SAL a cui accennava Edo. Il punto d'incontro potrebbe essere: SAL 75% quando il testo è corretto e ha la formattazione essenziale, definendo bene cosa si intende per formattazione essenziale. Potrebbe essere anche un buon riferimento per le future "pagine di rilettura essenziale" che prima o poi dovremo scrivere.
Meglio qualche rifinitura in meno che qualche utente scoraggiato in più. ;-) --Alex brollo (disc.) 11:50, 20 ott 2010 (CEST)
Mi sembra un compromesso molto ragionevole: il famoso "servono solo tre codici" di Wikisource:Aiuta Wikisource. Sapendo che la discussione si farà tecnica e che ci viorrà tempo e discussioni, propenderei per spostare il tutto in un luogo più riparato. Preferirei infine non iniziare io la cernita perché al momento mi sento troppo parte in causa. - εΔω 15:35, 20 ott 2010 (CEST)
Ci provo stasera. Intanto apro una pagina grezza di lavoro: Progetto:Trascrizioni/Bozza manuale rilettura. --Alex brollo (disc.) 16:00, 20 ott 2010 (CEST)

simplified LST[modifica]

(Testo originale) (Traduzione)
Quill-Nuvola.svg
«I activated a script that simplifies the LST syntax in the page namespace.

Instead of:

<section begin=title/>
text
<section end=title/>

you now have to write :

## title ##
text
On a page with sections, a chunk of text that is not inside a section should be preceded with "####".»
Quill-Nuvola.svg
«Ho attivato uno script che semplifica la sintassi della Labeled Section Transclusion nel namespace Pagina.

Invece di:

<section begin=title/>
text
<section end=title/>

ora hai da scrivere

## title ##
text
su una pagina con sezioni, un brano di testo che non è dentro una section dovrebbe esser precenduto da "####".»
(ThomasV (disc.) 22:40, 19 ott 2010 (CEST))
Thanks Thomas. Where can we found some doc please?
And another question. I see this tool as a "mini" version on #lsth option. Wouldn't a good idea to implement the optional #lsth feature into all source projects? or there's some conflict between #lsth and base #lst? --Alex brollo (disc.) 09:07, 20 ott 2010 (CEST)
there is no more documentation than what I wrote above, except that users who do not wish to use this tool may disable it with a javascript flag (self.proofreadpage_raw_lst=true;"). I know that #lsth exists, but it is not active at wikisource (I do not know why), and it does not do the same thing, because it creates section titles that are visible. ThomasV (disc.) 14:07, 20 ott 2010 (CEST)
Yes! Now I understand how it runs. I did some mistake at my first try.
Did you see this: pagina:Storia di una Capinera (1894).djvu/11 ?
It's running too into page links: see into Storia di una capinera/II. The whole trick is transparent for the user, it's only a matter of bot activity and of #lst (without any js). --Alex brollo (disc.) 14:41, 20 ott 2010 (CEST)
I cannot say that I like it. It is extremely heavy. It relies on a robot that creates a discussion page for each existing page, where existing information is merely duplicated; not really sane in terms of database architecture.
Btw, page numbers are now generated by javascript at most subdomains, and that script will be merged into the extension in the future. At that point, Proofreadpage_pagenum_template will be deprecated.
ThomasV (disc.) 01:17, 22 ott 2010 (CEST)
Consider that - from a traditional approach of it.source - talk page is always created as a container for out template Infotesto (containing a reference to source of the text and other data). Robot only adds some code to that page. About duplication: all wiki project are full of duplications! Think only to plain wiki link pointing to name of the page, a annoying duplication to a variable field of page record, where a good database approach would suggest to use page id as the target of the link, and all bad problems deriving from this approach (all links to the linked page break as soon as the page is "moved", t.i. renamed, forcing to create lots of new redirect pages.... and to manage them!), or to the lack of a general interwiki transclusion! So, one more duplication coupled with an automatic procedure to keep it aligned is not so disturbing IMHO.
Yes, the whole thing is a little "exotic and exoteric", and very unusual; but I'm testing it in the picture of a general "source data semantization without SemanticWiki", and it.source users - by now - seem to tolerate it. :-) --Alex brollo (disc.) 09:15, 22 ott 2010 (CEST)
Hi ThomasV. As replied by Alex, in it.source we started creating talk pages few years ago, when we had them renamed "fonte (source)", so the user/reader could understand that the info of the text they were reading were located there. In those pages we transcluded the code and information from the principal page, and we are still doing the same right now.
Regarding the "Semantization" by Alex, I know for sure that it takes an original and may exoteric approach, but *that's what we haveright now*. Unfortunately, the DIY approach underlying the wikis is sometimes dangerous, as a top-down decision can change everything (it happened before, and we earned and lost valuable tools, procedures and ideas).
Unfortunately, in it.source Alex is the only tech-skilled user able to code tools and scripts, and I for one really appreciate his job. But I know for sure he's also really available to coolaborate and make step backward if someone tells him with good reasons.
And this take me to the real point. I've been in Wikimania this year, and I heard many people wondering and discussing about a datawiki or at least a good system for handling data and metadata. I spoke about it, regarding wikisource, with many people: eventually, I came up with the idea that installing SematicMediaWiki in a prototype wiki with a dump of **.source inside, would be a good testbed to understand if it could scale, and we could try to "semantize" our templates, for example creating a good and Dublin Core-supporting and OAI-MPH-compliant template for texts.
As a brand-new librarian, I think this is a fundamental lack of wikisource projects, and Alex came out with this idea in his wonderful DIY approach.
We still haven't been able to install a copy of it.source with SMW, and I'm surely gonna debate this at the GLAM conference in Paris.
We would be honoured if, for the very first time, all sources could cooperate for for facing the metadata issue. Alex has only made a proposal, with the few tools of transclusion in his pocket. You (and Magnus, JOhn, etc.) are much more skilled in the "standard" way of working, so I ask you: could we do this together? Could we find a way of solving the freaking problem of metadata? Thank you for your attention (this is way too long, sorry for that). Aubrey McFato 09:41, 22 ott 2010 (CEST)
Just to fix something that Aubrey wrote... no, I'm not "only tech-skilled user able to code tools and scripts", and I feel myself far from being really skilled; I always ask for help to other really skilled and very active users, as Candalua, or to friends working into other wiki projects. My peculiar feature is merely 'boldness ;-) . --Alex brollo (disc.) 10:29, 22 ott 2010 (CEST)
@ThomasV: Great! It would be great if my rough test could be merged into a incoming extension. Our quality icon duplicates simply the content of original pagequality level, just as Index page server scipts do (the only original feature being to use our old, beloved quality icons instead of background colors). IMHO it would be a good idea to show - no matter how - pagequality level into ns0 page link. We can't wait for such a feature! --Alex brollo (disc.) 12:06, 22 ott 2010 (CEST)

C'è una lista di documenti da ricopiare?[modifica]

Ciao a tutti. Vorrei fare trascrizioni. Ho trovato questa pagina Aiuto:Guida_del_nuovo_contributore#Trascrizione_dei_testi per aiutarmi. C'è una lista di documenti da ricopiare? Ho solamente trovato una lista Categoria:Pagine_indice_SAL_75% che mi sembrano testi da rileggere, non da ricopiare. Grazie. GiuseppeMassimo (disc.) 17:05, 20 ott 2010 (CEST)

Ciao,
Sì, puoi trovare alcuni testi da trascrivere nella Categoria:Pagine_indice_SAL_25%. --Accurimbono (disc) 17:18, 20 ott 2010 (CEST)
Accurimbono, anche su questa pagina mi sembrano già ricopiati, questi libri. Ad esempio : [2]. Sono solamente da rileggere, no? Se mi sbaglio, allora come faccio per trovare pagine da ricopiare? Grazie! GiuseppeMassimo (disc.)
Grazie a tutti le risposte e l'aiuto. Sto ricopiando! :) GiuseppeMassimo (disc.) 20:43, 20 ott 2010 (CEST)

Fatevi venire un'idea![modifica]

Cari miei, io non so come, ma dovremmo sfruttare Atto di dolore: tutte le volte che guardo le sue statistiche mi chiedo se non possiamo metterci un bannerone o qualcosa di simile... --Aubrey McFato 23:53, 20 ott 2010 (CEST)

Io mi chiedo se esistano degli strumenti da hacker che riescano a trovare se siti di gran traffico abbiano un link a questa pagina. Non ho altra spiegazione (magari si scopre che vatican.va ci linka nell asua home page?).
Certo la cosa più "sporca" che possiamo fare è mettere qualche "pagina correlata" in vista... ad esempio così... - εΔω 18:52, 21 ott 2010 (CEST)
Secondo google è linkata da ben pochi siti... Però, facendo qualche prova a mano, è il primo risultato nei principali motori di ricerca quando si cerca "Atto di dolore". --qualc1 (disc.) 15:46, 24 ott 2010 (CEST)

Sbaglio tipografico nello testo originale[modifica]

Ho trovato uno sbaglio tipografico nello testo originale che sto rileggendo. Che cosa si deve fare in questo caso? Correggerlo mi sembra un "tradimento" dello ruolo di trascrittore. Lasciarlo mi sembra un "tradimento" per i futuri lettori. Al momento, ho scritto una nota in piè di pagina. Ditemi: C'è un consenso ufficiale qui a proposito di questo tipo di problemi? Grazie! GiuseppeMassimo (disc.) 06:17, 21 ott 2010 (CEST)

Bè intanto un premio speciale per aver trovato un errore nel cinese. L'hai individuato per analogia, o perchè il cinese lo sai veramente leggere? perchè in questo caso il premio speciale si triplica! :-)
Vedi la pagina preparata da OrbiliusMagister : Wikisource:Convenzioni_di_trascrizione#Errori_tipografici --Alex brollo (disc.) 13:59, 21 ott 2010 (CEST)

Match&Split: Bot fuori controllo[modifica]

La creatura di ThomasV oggi si è animata di vita propria ed ha cominciato a creare pagine su pagine mentre splittava Confessioni d'un scettico/XXVII... (altri dettagli, la coda dei job). Ho dovuto bloccarla, sennò andava avanti fino alla 1100 e passa! Ho mandato una mail a ThomasV. Quindi per il momento il Match&Split è da considerarsi temporaneamente fuori uso... :-( Candalùa (disc.) 18:35, 21 ott 2010 (CEST)

Ok, bloccandolo penso di averlo mandato in timeout, quindi dopo un certo tempo sembra che la creatura abbia annullato lo split incriminato e abbia proseguito coi successivi! Ora l'ho sbloccato e si può nuovamente utilizzare (per la gioia degli utenti delle altre wiki, che vedendo la coda bloccata avranno pensato: "italiani... i soliti casinisti!"). Non rimane che cancellare le cento e passa pagine create... anche se quasi quasi le lascio, così facciamo un piccolo balzo nelle statistiche! ;-)

Aubrey, per punizione scriverai mille volte "Non lo farò mai più" sulla lavagn... ehm, sulla tua pagina utente. E senza "copia-incolla"! ;-) Candalùa (disc.) 19:20, 21 ott 2010 (CEST)

Ho "riciclato le pagine", rinominandole per popolare un altro indice in attesa. Qual'è stata la causa di questo impazzimento? Cos'è, precisamente, che Aubrey (e tutti noi!) dobbiamo guardarci dal fare? --Alex brollo (disc.) 09:20, 22 ott 2010 (CEST)
Scusate tutti, non mi ero accorto di niente, ovviamente. Grazie anche ad Alex perchè hai ripulito dopo il casino. Da quel che capisco, bisogna, prima fare un giro M&S, passare tutte le pagine vuote al 00%. Mi pare che con quello lui riconosca e si fermi, altrimenti va in bamba. E' così Candalua? Aubrey McFato 09:46, 22 ott 2010 (CEST)
Non credo che sia quello il problema! Da ieri sera ( e anche adesso) Match fa qualcosa di anomalo: parte, ma poi rtorna indietro e ripresenta la pagina con il tag Match non cancellato.
Io le ho provate tutte, a suo tempo; quando M&S funziona, ignora completamente il contenuto effettivo delle pagine Pagina; possono essere inesistenti, vuote, o anche già riempite, lui non ci bada; verosimilmente legge i dati direttamente nel layer testo del file djvu. Poi lo Split "rulla" qualsiasi preesistente contenuto.
Quindi: straccio, Aubrey, e comincia a cancellare la tua lavagna... io suppongo che tu sia del tutto innocente. --Alex brollo (disc.) 10:07, 22 ott 2010 (CEST)

No, guardate questa modifica: il match ha commesso un errore e ha proposto la creazione di un gran numero di pagine vuote (fino alla 1152, nonostante il libro fosse di sole 160 pagine). Se Aubrey se ne fosse accorto, avrebbe potuto togliere tutte quelle pagine in più, prima di cliccare "split". (Cosa che ha fatto, ma solo dopo, ormai lo split era già partito ed una volta lanciato, purtroppo non ammette ripensamenti...). Invece lanciando lo split così, il bot ha iniziato a creare le pagine dalla 153 alla 1152, cosa che ovviamente richiede pareeeeecchio tempo... quindi gli altri split lanciati da altri utenti sono rimasti fermi in coda per un bel po', e così utente:Phe di fr.source se n'è accorto. A quel punto io ho fermato il bot quando era arrivato circa alla 400, così alla fine abbiamo tenuto bloccato il Match&Split solo per un paio d'ore. Niente di grave, però la prossima volta stiamoci più attenti, ok? ;-)

Alex: sei sicuro che rulla le pagine che già esistono? dalle mie prove mi pareva che le saltasse senza toccarle... E poi spiegami meglio il comportamento anomalo che dici c'è da ieri sera, ThomasV mi ha detto di aver fatto una modifica per evitare in futuro la creazione di pagine vuote, forse nel fare questo si è scombinato qualcos'altro? Candalùa (disc.) 19:46, 22 ott 2010 (CEST)

Prova a far correre il match su Don Chisciotte della Mancia/Capitolo X. Parte, il processo viene normalmente accodato nella lista del robot, ma poi - nel momento della "ricostruzione" della pagina - ripresenta il link Match... con il solo link alla prima pagina. Quanto al "rullaggio": in realtà ho solo visto che lo split non veniva minimamente "frenato" dalle pagine esistenti, mi fai venire un dubbio.... che non posso verificare perchè ho il match bloccato. --Alex brollo (disc.) 22:23, 22 ott 2010 (CEST)

Vedo che non va su nessuna pagina... Boh, ho avvisato Thomas, vediamo che dice. Candalùa (disc.) 23:38, 22 ott 2010 (CEST)

Aspetto con ansia. Il M&S si è bloccato proprio quando facevo un interessante esperimento di "match automatico" (ossia: ricerca via bot della pagina da matchare, capitolo per capitolo) --Alex brollo (disc.) 01:25, 23 ott 2010 (CEST)

Ora funziona di nuovo, anche se non ho capito il perché, vista l'abituale parsimonia verbale di Thomas... Candalùa (disc.) 01:31, 23 ott 2010 (CEST)

Grazie,benissimo. Dalla coda vedo che non siamo gli unici ad aver sperimentato il "paginone": fr:Utilisateur:Wuyouyuan/robot... --Alex brollo (disc.) 15:00, 23 ott 2010 (CEST)

Greco antico[modifica]

Chi sa trascrivere il greco antico? C'è una parola nel piè di pagina qui. Ho provato indovinare la trascrizione corretta. Qualcuno puoi controllarla? Grazie! GiuseppeMassimo (disc.) 21:53, 21 ott 2010 (CEST)

Quando si parla di greco antico non mi tiro mai indietro: è la mia passione. Se avessi bisogno scrivimi indicandomi la pagina da controllare e ci passerò. - εΔω 22:06, 21 ott 2010 (CEST)
Faccio la stessa offerta per il cinese. Quando si parla di cinese no mi tiro mai indietro: è la mia passione. Se avessi bisogno scrivimi indicandomi la pagina da controllare e ci passerò. GiuseppeMassimo (disc.) 16:36, 24 ott 2010 (CEST)

Sì o si ?[modifica]

Nello testo originale è scritto : « E fino a quando voi molli,... ». Io penso che questo «  » è un pronome e dunque si scrivi « si ». Ho ragione o no? GiuseppeMassimo (disc.) 21:35, 24 ott 2010 (CEST)

Uhm, per me sta per "così molli" ovvero: "E fino a quando voi, oh giovani, che state stravaccati senza fare un tubo e che siete così molli e bamboccioni, riuscirete ad avere un cuore così forte?...bla bla" (la solita critica dei vecchietti alla nuova gioventù; "ai miei tempi...":)
È un "sì=così" tanto "classico" che forse non è vero. (mi piacciono i paradossi)--Silvio Gallio (disc.) 22:07, 24 ott 2010 (CEST)
Oh, così. Grazie! GiuseppeMassimo (disc.) 22:35, 24 ott 2010 (CEST)

Cosucce[modifica]

  • Nemo è riuscito ad inserire su Anobii qualche migliaio di libri di cui Wikiquote possiede citazioni. Gran bella idea, spero che a loro porti molte visite, e incidentalmente pure a noi.
  • Sabato ho conosciuto un membro di Liquida, agenzia italiana che ha creato Wikideep, motore di ricerca che ricerca nei wiki e nei progetti Wikimedia. A breve inseriranno Source, come mi ha confermato, e volevo condividere con voi la soddisfazione di sentirmi dire per la prima volta (da un esterno) che il nostro lavoro è fantastico e che lui era rimasto impressionato da quello che facciamo. Ovviamente ci terremo in contatto, a loro poi serviranno i metadati! :-D --Aubrey McFato 18:49, 25 ott 2010 (CEST)

Accademia del Frignano "Lo Scoltenna"[modifica]

Si vede che qualche congiunzione astrale favorisce Modena e la sua provincia. Ho contattato il presidente dell'Accademia del Frignano che ha accolto molto favorevolmente l'idea di una collaborazione. Sul sito dell'accademia ci sono molte pagine di documenti e testi d'epoca relativi a Raimondo Montecuccoli e stanno proseguendo nel loro lavoro di trascrizione. L'ideale sarebbe convincerli di essere loro stessi a provvedere a mettere in linea anche una versione su wikisource.--Mizar (ζ Ursae Maioris) (disc.) 19:37, 25 ott 2010 (CEST)

Dato che gran parte del lavoro lo stanno facendo loro e non mi pare che siano dei totali sprovveduti a livello tecnico, secondo me se ne può parlare ampiamente. Sarebbe molto bello che avessero pure le opere digitalizzate, sul sito ho trovato solo i pdf delle trascrizioni. Ovviamente, stiamo parlando solo delle opere in italiano (e non latino). --Aubrey McFato 21:27, 25 ott 2010 (CEST)
O meglio, le opere in latino possono tranquillamente essere caricate su la.source ;-) - εΔω 21:38, 25 ott 2010 (CEST)

Avviso per gli operatori di Match and Split[modifica]

Vi comunco che ha funzionato ripetutamente uno script che si chiama autoMatch() (non cercatelo... è ben dentro gli script di Alebot ancora non documentati e non è user-friendly) che appone al posto giusto i tag Match in testa ai capitoli di un'opera pronta per la transclusione inversa e in cui il file djvu, su cui è stato costruito l'indice, provenga da Internet Archive.

Lo script NON avvia il Match, e tantomeno avvia lo Split; appone semplicemente il tag alla pagina, pronto da essere cliccato da un utente umano. Elimina inoltre alcuni template a fondo pagina che potrebbero interferire con lo split (conteggio pagine, sezione note).

Se volete utilizzare autoMatch, dovete chiederlo all'operatore di Alebot (che poi sono io...) per l'avvio manuale.

ATTENZIONE

Se il match, una volta avviato, è inusualmente lento, controllare la pagina! Un bug noto ma ancora non risolto, raro ma fastidioso, consiste nell'aggiunta di un numero interminabile di link Pagina durante il match, che puntano a pagine inesistenti. Buona norma starci attenti al momento del match, e comunque dare un'occhiata alla pagina prima dello spliti, per evitare che vengano create centinaia di pagine vuote. --Alex brollo (disc.) 09:56, 26 ott 2010 (CEST)

Posizione della foundation sul copyright di opere PD bidimensionali[modifica]

Leggete. --Aubrey McFato 13:13, 26 ott 2010 (CEST)

Se ho capito come declinare il messaggio ai nostri scopi:
  1. le riproduzioni di pagine di testi PD sono PD sia che le compia io sia che le compia qualcun altro
    • Se qualcun altro rivendica un diritto su tali riproduzioni è nel torto, ed essere garantisti in questo caso significherebbe legittimare un diritto inesistente
  2. Commons accetta senza problemi ogni pdjvu, pdf o immagini di libri PD indipendentemente dalla fonte o dall'autore delle scansioni.
Direi che è una enorme notizia per quanto riguarda la nostra posizione rispetto ad esempio a www.bibliotecaitaliana.it, OPAL o altri servizi di questo genere.
Per aggiungere una chiosa non scontata, tale ampiezza di licenza riguarda le scansioni, ma non il testo che tali scansioni contengono: se qualcuno mi propone un file djvu contenente il romanzo Il nome della rosa, chi propone la scansione non può reclamare alcun copyright sul file djvu, ma certamente lo può fare Umberto Eco.
  • Di fronte alla scansione di un libro resta quindi da sincerarsi che i testi che contiene siano effettivamente PD. - εΔω 18:58, 26 ott 2010 (CEST)
Il tipo che me l'ha linkata , arrabbiato non so perchè, mi ha dato altri link che riporterò, sarebbero da mettere tutti in una pagina. I francesi poi mi dicono che loro hanno dovuto fare un accordo con la BnF perchè, nonostante gli scan di per sè siano PD, non lo sono in quanto prodotti dalla BnF, quindi sotto lo Stato, quindi frutto di denaro pubblico.
La cosa ahimè non è lineare e plain come sembra, e dipende dalla legislazione nazionale (che potrebbe addirittura andare contro le leggi europee (che sembrano andare dalla nostra parte, in teoria)). Aubrey McFato 20:37, 26 ott 2010 (CEST)

Sitenotice[modifica]

Il logo di Wikimedia

Conosci Commons? Contiene tutte le immagini e i libri di Wikisource. Guarda la WikiGuida su Commons, il nuovo breve video prodotto da Wikimedia Italia.

Vi piace? Volevo mettere questo, copiando da Wikiquote.

Dov'è la versione testo a fronte ?[modifica]

Mi piacerebbe fare la trascrizione di questo libro: 20.000_Leghe_sotto_i_mari. Il suo collegamento « Versione testo a fronte » non mi sembra funzionare. Qualcuno sai dirmi dove posso trovare questa versione? GiuseppeMassimo (disc.) 21:05, 26 ott 2010 (CEST)

Aimè, era un errore di compilazione del template in un'opera abbandonata.... e su IA non c'è... :-( --Alex brollo (disc.) 21:13, 26 ott 2010 (CEST)
Chi ne trova una versione immagine in rete (qualsiasi formato! PDF, djvu, collezione di jpg! Basta che le immagini siano ottenute da un testo cartaceo con copyright scaduto!) mi faccia un fischio! --Alex brollo (disc.) 21:58, 26 ott 2010 (CEST)

Altro avviso Match and Split: Myricae[modifica]

Mi secca disturbare tutti con argomenti complicati; tuttavia, anche se il "maneggio" di Match and Split è cosa abbastanza complessa, e tutti gli utenti che non amano le complicazioni sono pienamente legittimati a evitare di utilizzare il tool attivamente, tuttavia anche nella rilettura si può "incocciare" in opere in cui la procedura è in corso. In una wikisource normale le cose vanno abbastanza lisce; qui invece opero anch'io, e complico ulteriormente un pochetto le cose. Abbiate pazienza. :-(.

Su richiesta di Aubrey, come da messaggio precedente, è stato lanciato autoMatch su Myricae (fatto di decine e e decine di pagine). Il programma ha effettivamente aggunto il tag MATCH alla quasi totalità delle poesie. In alcune il processo è stato portato a termine; in parecchie la situazione è "in progress". L'esperimento che sto facendo è quello di approfittare della fase in cui il MATCH è stato fatto ma non è ancora stato fatto lo SPLIT per aggiungere qualcosa di utile alla pagina pronta a essere caricata nelle pagine Pagina: il template Ns0 (che crea la piccola icona-link dalla pagina al testo) e soprattutto il titolo della poesia, centrato e "maiuscolizzato". ll vantaggio di farlo in questa fase è che tutti i dati necessari sono nella stessa pagina e quindi il codice può essere aggiunto da uno script; successivamente tale codice viene spostato nel nsPagina insieme al testo, con un magnifico risultato "automatico": vedi Il rosicchiolo splttato nella pagina Pagina:Myricae.djvu/43. Se non sbaglio, una guardata rapida per trovare eventuali typos, e poi la pagina può passare direttamente a SAL 75% senza aggiungere alcun codice "esoterico". Esperienze precedenti, e faticose, su Indice: Poesie (Carducci).djvu dimostrano che l'aggiunta di tali codici è la parte più fastidiosa della "trascrizione inversa".

In pratica: se rileggete qualcosa di Myricae, fatelo solo nelle pagine Pagina: già completate; le trovate facilmente scorrendo le poesie da Myricae, e lavorando solo su quelle che sono già trasferite in pagina Pagina (riconoscibili dai linketti pagina a sinistra). Tutte le altre, lasciatele stare; se avete voglia, cliccate pure i link MATCH che trovate, ma (se potete) NON cliccate poi lo split. --Alex brollo (disc.) 09:28, 27 ott 2010 (CEST)

Myricae è a posto. é stato duro, ma istruttivo. :-( --Alex brollo (disc.) 01:33, 31 ott 2010 (CEST)

Aumentare la base degli utenti/2[modifica]

La precedente discussione dallo stesso titolo si era conclusa con la frase di Aubrey: " Infine, l'ho già detto, apprezzo poco i proclami alla "Armiamoci e partite" dato che Mizar tu proponi una direzione ma non vedo nel concreto nè come fare nè dove e a chi rivolgerci".

Faccio un concreto esempio di una iniziativa possibile: non è detto che riesca, (riconosco anzi che ha poca possibilità di riuscire) ma almeno il tentativo, sempre che la comunità condivida la cosa, a mio avviso può essere fatto.

Il giorno 12 novembre presso lo Ied di Milano vi è un BarCamp sugli e-book [3] con i soliti personaggi che frequentano simili occasioni, compreso il nostro Simone Aliprandi che riproporrà, credo il copyleft applicato all'editoria digitale.

Il BarCamp è una occasione per vedere se troviamo forze esterne che ci diano una mano per trasformare i nostri testi (sia quelli in PD che quelli in CC by SA) in e-book. Qualcuno, come Nemo, ha già promesso di venire Se ci sarà qualche progresso, anche minimo, si ripotrà fare il punto della situazione. Se le cose continueranno nell'attuale fase di stallo in cui il prospettato roseo avvenire si allontana sempre più, si sarà passati una giornata stimolante, frequentata da alcuni dei maggiori protagonisti dell'editoria digitale, compreso il gigante internazionale del settore scientifico che è Springer contro il cui modello, riconosco anche questo, è molto duro competere.--Mizar (ζ Ursae Maioris) (disc.) 10:28, 27 ott 2010 (CEST)

Sì: sarebbe magnifico che qualcuno che si occupa di eBook diventasse wikisourciano, e lavorasse "dal di dentro". Qualcuno di nuovo però; temo che ogni nostro sforzo per fare il contrario (ossia: che un attuale contributore attivo di wikisource diventasse un esperto di eBook) non farebbe che sottrarre energie che, a mio giudizio, se restano ancorate al semoplice "lavoro corrente" sono meglio spese. Ad esempio, io so che potrei dedicarmici; ma non lo farò. --Alex brollo (disc.) 17:47, 27 ott 2010 (CEST)
Eh già. Che bello che sarebbe... Il buon Alex ha ragione. Credo che Source sia alla pura sopravvivenza o poco più. Forse mi sbaglio (spero di). Io stesso non è che dedichi poi molto tempo al progetto a parte qualche comparsata fra un impegno e l'altro. Epperò il buon Alex ha anche un pochino torto. Mi spiego, spero. Finché continuiamo (posso mettermici anch'io nel gruppo?) come adesso, si fa un ottimo lavoro, apprezzato e laudato. Però poi qualcuno, che sa operare con quei cosi book, "se ne appropria" e a noi restano le laudi. Ora, prima che arrivi la solita rispostina sulla licenza, Niente di illegale, lo so, ma quel po' di "spirito di corpo", in quel caso ti dà un po' di prurito. Ma soprattutto, si rischia di perdere un trenino per far conoscere il progetto. Altro sarebbe poter immettere sul "mercato" degli ebook della roba "Edizioni WikiSource" e magari propagandarla fra le scuole. "Gratis" è una parola magica. Quasi quasi mi metto a studiare la faccenda dal "nostro" punto di vista. Quasi quasi :). Saluti--Silvio Gallio (disc.) 18:35, 27 ott 2010 (CEST)
Pur ritenendo interessanti gli inviti che spesso ci vengono rivolti da presunti o potenziali creatori di ebook, ritengo, personalmente, che qui su wikisource tutte le energie debbano essere rivolte esclusivamente alla trascrizione, unica merce competitiva da offrire sul mercato. Anch'io mi riconosco nelle conclusioni di Aubrey e preferisco spendere energie (tempo) per incontri universitari (o simili) che mirino ad un ampliamento o focalizzazione dell'offerta dei testi scansionati e presentati sulla rete da varie biblioteche. Insomma, qualcosa di strettamente connesso con quello che faccio e che un giorno potrà essere utilizzato con profitto da qualcuno. Già adesso diversi testi possono essere trasformati e messi sul mercato, ma a noi interessa? E' il tipo di pubblicità che cerchiamo? Andiamo a bussare alle porte giuste? Non so quanto possa essere colpito un editore da un progetto di trascrizione: penso, forse ingenuamente, che certe persone siano interessate più ad un prodotto finito, facilmente fruibile e praticamente gratis; mentre mettere insieme una squadra di amanuensi digitali per collaborare a qualche iniziativa editoriale sia molto costoso e fuori da una certa logica di mercato. Sempre fantasticando, noi forse potremmo arrivare ad offrire una certa professionalità e quindi far assumere all'espressione Edizione Wikisource un significato di garanzia scientifica che Wikipedia si sogna! Questo auspicabile primato della qualità, è l'unico traguardo che per il momento spero di raggiungere, tutto il resto è fumo negli occhi. Cordialmente, --Xavier121 22:07, 27 ott 2010 (CEST)
Questo non toglie che i potenziali utenti costruttori di eBook dall'interno, o anche dall'esterno, debbano essere attentamente considerati. Chiunque essi siano, è nostro dovere rendere - nello spirito della missioni wiki - il nostro prodotto "facilmente riutilizzabile". Ora, noi, utilizzando il linguaggio wiki, rendiamo le cose molto, molto difficilii (senza volerlo) ai futuri riutilizzatori... la ragione è sostanzialmente una: il linguaggio wiki non è "ben conformato", anzi: contiene, al suo interno, i due peccati capitali, la violazione di due principi che i linguaggi ben conformati (come xml) definiscono come basilari:
  1. netta separazione fra testo e codici di formato (notate come in un testo html o xml il testo stia sempre "fuori" dei tag)
  2. eliminazione delle ambiguità (dev'essere chiaro in modo cristallino dove una cosa comincia e dove finisce; invece qui... trovando un simbolo == è l'inizio o la fine di un titolo capitolo? e un codice ''' rappresenta un apostrofo seguito da un tag di carattere corsivo, oppure l'inizio di un carattere bold, o la fine di un carattere bold? Lo so perchè trasformare gli apostrofi dattilografici in tipografici, ma solo quelli giusti, mi è costato sangue....)
Quello che noi possiamo fare è mettere toppe; ma dobbiamo metterle bene, sapendo cosa servirebbe per rendere la vita facile ai costruttori di eBook... o di altri prodotti derivati.
E qui vengo al caso doloroso in cui è incappato proprio oggi Silvio facendo una gita in treno attorno a Parigi... Lo ritengo una cosa importante, che solleva un problema generale; aprirei una discussione (che spero approfondita e "definitiva") qui: Discussioni progetto:Qualità/I titoli dei capitoli: proposta di revisione Anche gli eBook c'entrano, non sono affatto OT!--Alex brollo (disc.) 22:54, 27 ott 2010 (CEST)
Mi sembra che la migliore sintesi del mio pensiero l'abbia fatta Silvio Gallio "Ma soprattutto, si rischia di perdere un trenino per far conoscere il progetto. Altro sarebbe poter immettere sul "mercato" degli ebook della roba "Edizioni WikiSource" e magari propagandarla fra le scuole." E Silvio, ve lo assicuro, di treni e di trenini se ne intende. Vista la licenza, se non saremo noi, saranno gli altri a metter mano al materiale raccolto. Non c'è moltissimo per letture amene, ma per materiale scolastico c'è veramente molto, specialmente se arricchito con le corrispondenti voci di wikipedia. Mi sembra proprio che Silvio ritenga che una diffusione degli ebook fatti in proprio sarebbe una formidabile arma di propaganda per attirare nuovi collaboratori per il progetto complessivo. Chi preferisce dedicarsi ad altro può benissimo continuare a fare la sua opera che è preziosa ed essenziale--Mizar (ζ Ursae Maioris) (disc.) 07:56, 28 ott 2010 (CEST)
Questo mi trova d'accordo, e anzi assicuro personale collaborazione "lato wikisource", ossia: studio degli intoppi che potrebbero essere incontrati nel processo di trasformazione e allestimento a causa della complessità del nostro codice, e possibili soluzioni per rendere la vita più facile alle miriadi di montatori di eBook con opportuni accorgimenti/trasformazioni del codice wiki delle opere. Però vi dico fin d'ora che, da fondamentalista wikiano, collaborerò sia con montatori interni che con eventuali montatori esterni. ;-) --Alex brollo (disc.) 09:12, 28 ott 2010 (CEST)
Io non vedo perché le due visioni siano antitetiche. Mi sembra banale ribadire che bisogna trascrivere. Però non vorrei fossilizzarmi sulla figura dell'amanuense. Non so voi ma a parte un paio, tutti i miei inserimenti (trascrizioni?) vengono da fonti internettiane. E sappiamo quali e di quanta fama. Poi qui ci si mette il valore aggiunto del "controllo qualità". Quante correzioni ho (abbiamo) compiuto sui testi scansionati o scaricati, giusto?). Definito il ruolo basilare, cosa ci vieta di passare ad un maggiore "sfruttamento" del prodotto? Nulla se non il fatto di essere in pochi. E qualcuno (io) con poco tempo per questo progetto. Cionondimeno l'ipotesi di operare anche in altre forme non può che essere vantaggioso. Quantomeno a livello "mediatico". Sei anni fa Wikipedia non la conosceva quasi nessuno. Quando mi sono "iscritto" aveva circa 35.000 voci frutto di bravissimi colleghi pionieri. Adesso ne parlano (a proposito o meno) tutti. Con l'effetto di amplificare la partecipazione. Da questo esempio traggo la linea possibile (possibile non necessaria o obbligata). Se qualcuno ha il tempo e la voglia di studiare a fondo il problema e soprattutto portare una soluzione, io lo vedo come un grosso passo avanti. Non ho mica detto che dobbiamo andare da un editore a vendere testi e poesie! E se parlo di "mercato" o di "prodotto" ritengo sia chiaro che lo faccio in senso figurato. L'amanuense medievale ha salvato la cultura dai barbari ma c'è voluto Gutemberg perché la cultura servisse a qualcosa. Saluti--Silvio Gallio (disc.) 09:06, 28 ott 2010 (CEST)

Avviso anticefalea: errore nei sottotitoli e suo rimedio[modifica]

Vi avviso che su alcune opere (non so quante) Alebot ha commesso un errore: ha eliminato da Intestazione la riga:

| sottotitolo= {{{sottotitolo|}}}

A seguito di questa modifica errata, l'intestazione dei capitoli si rifiuta di visualizzare il titolo del capitolo, nel box di intestazione, com'è passato da IncludiIntestazione e visualizza, invece, il "default", costituito dal nome della sottopagina.

Il rimedio è semplicissimo: basta andare in Intestazione e aggiungere la riga di codice erroneamente cancellata, esattamente come sta sopra. La sua posizione corretta è giusto sopra il parametro prec, ma metterla in un altro punto del template non cambia nulla. Alebot ha fatto il guaio, Alebot rimedierà, ma non immediatamente; ve lo dico solo per evitarvi cefalee nel caso che incontraste questo problema abbastanza intricato, e se volete rimediare immediatamente, meglio ancora. --Alex brollo (disc.) 09:21, 28 ott 2010 (CEST)

Bug individuato e spero risolto. Nel correggerlo si è verificato un secondo, più distruttivo errore, che ha devastato alcune pagine Indice (la cosa mi è stata segnalata da Silvio), e, ripristinate le pagine rovinate, spero di aver eradicato anche questo bug. Ditemi se vedete qualcosa di anomalo, dovunque l'anomalia sia.... se sospettate che io c'entri, azzeccate quasi di sicuro. :-( --Alex brollo (disc.) 10:40, 29 ott 2010 (CEST)

Account toolserver concesso[modifica]

Vi comunico che la mia richiesta di accesso a Toolserver è stata accettata e che dispongo di un account.

Sono molto preoccupato, e fareste bene a preoccuparvi anche voi... ;-) A chi è sysop fra voi: tenete sempre a portata di mano il pulsante per il blocco di Alebot. Il giorno (non vicinissimo...) che Alebot partirà da remoto, e non dal mio pc, dove posso "ucciderlo" in un lampo, qualcosa prima o poi succederà.

Farò una prima ricognizione delle varie regole e pagine di aiuto, poi (spero di trovare chi mi aiuti, PietroDn soprattutto) cercerò di avviare le prime cose con la massima prudenza; magari, operando prima sui collaudati script che usa BimBot. Poi... vedremo. Senza fretta.

Auguratemi in bocca al lupo.... come io lo auguro a voi :-D--Alex brollo (disc.) 10:36, 29 ott 2010 (CEST)

In bocca la lupo... Crepi... :) --Xavier121 10:44, 29 ott 2010 (CEST)

In bocca al lupo! Poi spiegherai anche a noi come funziona il toolserver, a me piacerebbe molto saperne di più Candalùa (disc.) 18:00, 29 ott 2010 (CEST)

In bocca al lupo: mi raccomando calma e gesso. Le ultime esibizioni di Alebot sulle pagine indice mi hanno impressionato... - εΔω 18:10, 29 ott 2010 (CEST)
Mi rendo conto... sono desolato. Anche perchè ogni errore mi causa perdite di tempo veramente notevoli, che potrebbero essere dedicate a cose migliori. OK. Comunque vi terrò informati di ogni passo. Alex brollo (disc.)
Grande novità! Dopo Dolly, ha avito successo la clonazione di un bug. Proprio oggi il clone del bug di Alebot sulle pagine Indice ha colpito, attraverso l'incolpevole AuBot. Mi è toccato bloccarlo vergognosamente... Aubrey, mi cospargo la capa di cenere; mi pare di aver rimediato alle devastazioni. Fatti vivo, e scarica la nuova revisione di aubrey.py dal solito posto prima di far ripartire il bot. --Alex brollo (disc.) 01:08, 31 ott 2010 (CEST)