Pagina:Iliade (Monti).djvu/686

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

delle cose notabili 353
Pisandro, figlio d’Antimaco. I, 264. S’incontra in Agamennone, ivi. È ucciso da lui, 265.

Pisandro, figlio di Memalio, capitano de’ Mirmidoni. II, 93.

Pisennore, padre di Clito. II, 71.

Pitiea, luogo. I, 60.

Pito, città. I, 47, 224.

Pitteo padre d’Etra. I, 69.

Platea, città. I, 47.

Pleiadi, stelle. II, 173.

Pleurone, città. I, 52. II, 9, 39. Patria d’Anceo, 283.

Plutone. Minerva si mette in capo la sua celata per non esser veduta da Marte. I, 138. Figlio di Saturno e di Rea. II, 62.

Podalirio, figlio d’Esculapio, medico e capitano. I, 56, 292.

Podarce, figlio d’Ificlo e fratello di Protesilao, capitano de’ Greci. I, 55.

Podargo, cavallo di Menelao. II, 271.

Pode, figlio d’Eezione. II, 144.

Polibo,figlio d’Antenore. I, 262.

Polidamante: suo savio consiglio. I, 295. Sua spiegazione d’un augurio, 301. Persuade a Ettore che aduni il consiglio. II, 29. Uccide Protenore, 51. Uccide Mecisteo, 67. Uccide Oto, 74. Ferisce Peneleo, 145. Consiglia i Troiani a ritirarsi nella città, 163.

Poliemone, padre d’Amopaone. I, 196.

Poliíde, padre d’Euchenore, indovino. II, 26.

Poliido, figlio d’Euridamante, ucciso da Diomede. I, 111.

Polidora, figlia di Peleo, moglie del fiume Sperchio, e madre di Menestio. II, 92.

Polidoro, figlio minore di Priamo, ucciso da Achille. II, 208. Rammemorato, 217, 239, 283.

Polifemo, capitano. I, 12.

Polimela, figliuola di Filante: da Mercurio ebbe Eudoro. II, 93.

Polimelo, figlio d’Argeo, ucciso da Patroclo. II, 103.

Polinice, compagno di Tideo. I, 97.

Polipete, figlio di Piritoo e d’Ippodamia, uno de’ capitani greci. I, 56. Uccide Astialo, 144. Uccide Damaso, 299. Giuoca al disco, ed è vincitore. II, 290.

Polisseno, figlio del re Agastene, capitano degli Epei. I, 52.

Polite, figlio di Priamo. I, 58. Conduce via Deifobo ferito. II, 21. Uccide Echione, 67. È sgridato dal padre, 302.

Politore. Mercurio, avendo presa sembianza di giovinetto, fa credere a Priamo che questo sia il nome di suo padre. II, 308.

Polluce, fratello di Castore. I, 72.

Ponente, vento. II, 226.

Prazio, luogo. I, 60.

Preci, figliuole di Giove, come sieno. I, 228.

Preto, re, marito d’Antea. I, 149.

Priamo, re di Troia, si fa dire da Elena i nomi de’ capitani greci. I, 70. Va nel campo per dare il giuramento 73. Ritorna in Troia, 75, Manda