Pagina:Iliade (Monti).djvu/676

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

delle cose notabili 343
Glissa, luogo. I, 47

Gnosso, città. I, 53.

Gonoessa, luogo. I, 50.

Gorgizione, figlio di Priamo. I, 197.

Gorgone: sua testa. I, 134.

Gortina, città. I, 53.

Granico, fiume. I, 294.

Grea, città. I, 46.

Guneo, capitano. I, 57.


H


Hodio, capitano degli Alizoni. I, 61. Ucciso da Agamennone, 107.


I


Iadi, stelle. II, 173.

Ialmeno, figlio di Marte e fratello d’Ascalafo, capitano. I, 47

Ianira, ninfa Nereide. II, 155.

Iardano, fiume. I, 170.

Icetaone, uno de’ seniori de’ Troiani. I, 69. Padre di Melanippo. II, 75. Figlio di Laomedonte, 201.

Ida, monte. I, 60 e altrove.

Ideo, figlio di Darete, fugge ed è salvato da Vulcano. I, 106.

Ideo, uno degli Araldi, mandato a far cessare il duello fra Ettore ed Aiace. I, 175. Espone l’ambasciata nel parlamento de’ Greci, 179. Accompagna Priamo alle navi. II, 305. Trova per la strada Mercurio, 306.

Idomeneo, proposto per ricondurre Criseide al padre. I, 7.

Invitato da Agamennone al sacrificio co’ principali de’ Greci, 43. Capitano de’ Cretesi, 53. Lodato da Agamennone, gli risponde, 93. È esortato da Nettunno a combattere. II, 10. Uccide Otrioneo, 15. Uccide Asio, 16.Uccide Alcatoo, 17. Uccide Enomao, 20. Uccide Erimanto, 99. Resta a consolare Achille afflitto per la morte di Patroclo, 188. Osserva quali cavalli vincano al corso, 276.

Ifianassa, figlia di Agamennone. I, 215.

Ificlo, figlio di Filaco e padre di Podarce. I, 55.

Ifidamante, figlio d’Antenore. I, 268. Ucciso da Agamennone, 269.

Ifinoo, figlio di Dessio. I, 166.

Ifito, figlio di Naubolo e padre di Schedio e d’Epistrofo. I, 47

Ifizione, figlio d’Otrinteo, ucciso da Achille. II, 207.

Ilesio, luogo. I, 47

Ilio, l’istesso che Troia. I, 113 e altrove.

Ilioneo, figlio di Forbante, ucciso da Peneleo. II, 52.

Ilitia, raccoglitrice de’ parti: l’istesso che Lucina. II, 93.

Ilitie, figlie di Giunone. I, 270.

Illo, fiume. II, 207.

Ilo, figlio di Troe e padre di Laomedonte. II, 201.

Imbraso, padre di Piro. I, 102.

Imbro, città. II, 45, 296, 321.

Inarime, monte. I, 58.

Ionii, popoli. II, 27.

Ipenore, ucciso da Diomede. I, 111.